Successo per l’anteprima nazionale de “La sposa e i viandanti”

Successo per l’anteprima nazionale de “La sposa e i viandanti”

Carlentini. Sold out per l’anteprima nazionale de “La sposa e i viandanti” presentato ieri sera al teatro comunale “Turi Ferro” di Carlentini. Una serata carica di sensazioni ed emozioni che hanno accompagnato gli spettatori in uno straordinario viaggio. Fatto di poesie, musiche e fotografie.

A ideare il progetto – un libro di poesie, un libro di fotografie e un cd musicale – sono stati il poeta Pippo Cardello, il musicista Salvo Amore e il fotografo Angelo Grimaldi, tre artisti che, con fine maestria, hanno condotto il pubblico in un cammino di luci, melodie e versi.

Ad aprire la serata, presentata dall’editore della Duetredue, Salvatore Arcidiacono, sono stati la vicesindaca di Lentini, Maria Cunsolo e il sindaco di Carlentini, Giuseppe Stefio. A seguire gli interventi di Angelo Grimaldi e Giuseppe Costa (Gingolph), autore di una delle introduzioni al libro insieme a Michael Pergolani.

“Oggi – ha scritto Gingolph nell’introduzione – abbiamo tre maestri che bussano alla porta della nostra anima. Giuseppe Cardello, il maestro della parola; Salvo Amore, il maestro di suoni e Angelo Grimaldi, il maestro di luce. Se li lascerete entrare non ve ne pentirete. I nostri maestri conoscono la storia, la poesia, il mondo e le sue strade. Conoscono i portenti della sinestesia e, superbi, come il gigante che li ispirò, ce ne vogliono offrire un saggio, unendo le loro sei mani, le loro sei orecchie, i loro sei occhi”.

In chiusura, un altro momento emozionante, quello del concerto de La Compagnia d’Encelado Superbo che ha presentato tutti i brani del cd. Sul palco, Rachele Amore (voce, piano e percussioni), Salvo Amore (chitarre e voce), Giuseppe Cardello (voce recitante), Giuseppe Roccella (fisarmonica), Giovanni Arena (basso e contrabasso) e Alessandro Borgia (batteria).

Stasera il progetto sarà presentato all’auditorium dell’istituto di istruzione superiore Einaudi di Siracusa e domani al teatro Futura di Catania a chiusura del Med Photo fest.

Intanto per la sezione “Songbooks”, “La sposa e i viandanti” ha vinto il premio “Macchina da scrivere 2021”. Una onorificenza assegnata “per aver assolto il compito, non facile, di descrivere l’essenza di un progetto musicale”.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: