TU COME ME

TU COME ME

image_pdfPDFimage_printPrint

Mi sono fermata un paio di giorni per riflettere. Mi sono fermata perchè ci sono momenti e giorni che la testa e il corpo hanno bisogno di sentirsi liberi e leggeri (anzi leggerissimi!). Ed è in quei giorni che, se ascolti e senti davvero mente e corpo, ti ricarichi. 

Sì, nonostante l’aria primaverile da perenne abiocco. Sì anche col lockdown che ci limita in tutto. 

 Sì. Sì. Sì. Sì, perchè, fondamentalmente, abbiamo una dannata voglia di vivere. Abbiamo voglia di guardarci negli occhi, di sorriderci, di abbracciarci, di baciarci. Abbiamo voglia di tornare tardi la sera. Abbiamo voglia di muoverci senza colori che ci frenano. Perchè, obiettivamente, le vacanze pasquali all’estero non sono per tutti. 

Oh Governo, Governo cosa mi combini? 

Tu come Me: perchè io e te non abbiamo nessuna differenza. Io e te abbiamo la stessa voglia di vivere (seppur, spesso, specie negli ultimi mesi, si sopravvive). Io e te abbiamo lo stesso diritto di lavorare. Io e te abbiamo lo stesso diritto di amare. Io e te abbiamo lo stesso diritto di essere felici. Io e te abbiamo lo stesso diritto di pettinarci e vestirci come più ci piace senza essere giudicati. Io e te siamo belli uguali. 

Non esiste individuo giusto o sbagliato (nonostante culture, stereotipi e norme dicono diversamente).

Ok, vivo nel mondo dei sogni? E nel mondo delle favole? Probabilmente. E devo dire grazie, anche, ai miei sogni e alle mie favole se oggi sono così: leggera e senza filtri. Sincera e simpatica (ma prima autoironica!). Ottimista ed energica. Indipendente e altruista. Amante di caffè, pancake e ansia. Quella non manca mai, così come la paura. 

Quella dannata paura che poi, mi accompagna a far sempre tutto. Così d’istinto, di pancia, di cuore

Cuore si, ma solo se fa’ star bene a me. Mi sono svestita dai panni di crocerossina e ho rimesso la mia corazza. Quella stessa corazza che non mi limiterà e, al contempo, mi concederà di amarmi un pizzico di più. 

Amarti un pizzico di più, (senza essere egoista), libertà di scegliere, libertà di sognare senza dimenticare di rimanere autentici. Che possa essere questa la tua sorpresa dentro al tuo uovo di Pasqua. 

Resurrezione vuol dire rinascita. Vuol dire vita nuova. Vuol dire uscire dalle tenebre ed incontrare la luce. 

Serena Pasqua 2021 in BenEssere!

 

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: