SIRACUSA, IL PRESIDENTE DELLA CONSULTA CIVICA DI SIRACUSA RICEVE IN DONO DALLA VICINA CATANIA UN’OPERA OTTOCENTESCA DI SANTA LUCIA. DE SIMONE: E’ PATRIMONIO DI TUTTI, LA DONERO’ AI MIEI CONCITTADINI.

SIRACUSA – È giunta nella sua casa naturale un’opera d’arte di Santa Lucia che per più di un secolo è stata esposta in collezioni private di tutta Italia, fino a giungere nel catanese. A ricevere l’opera in donazione è stato il Presidente della Consulta Civica Damiano De Simone dall’amico Stefano Schirò, docente di Storia dell’Arte, e scrittore, esperto in arte seicentesca, che ultimamente esponeva l’opera a Catania presso la sua collezione privata.
Trattasi di una oleografia originale con cornice lignea dell’epoca delle dimensioni di 80x100cm, di fine Ottocento, realizzata dall’artista torinese Luigi Morgari (Torino, 1º gennaio 1857 – Torino, 1º gennaio 1935), pittore italiano figlio d’arte del pittore torinese Paolo Emilio Morgari e della pittrice Clementina Lomazzi (Guastalla 1819 – Torino 1897).
È meraviglioso ricevere un’opera di tale valore artistico e spirituale – commenta Damiano De Simone – a cui si aggiunge il prestigio del donatore in quanto anch’egli devoto alla nostra Patrona. Quest’opera, inoltre, è patrimonio di tutti pertanto sarà mio impegno – continua Damiano De Simone – far sì che possa essere visitata dai miei concittadini motivo per cui intendo donarla ufficialmente alla Città attraverso la Deputazione di Santa Lucia di cui ho già provveduto ad informare telefonicamente il Presidente Pucci Piccione che ha ringraziato a nome della Deputazione, ed ha subito dato disponibilità per individuare insieme una degna collocazione del Quadro presso un luogo d’esposizione consono ed aperto alla pubblica fruizione.

Commenti Facebook