Presentazione di “SALE”, l’ultimo disco di Carlo Muratori, a Sortino

L’Associazione Culturale “I libri di Morfeo”, con il patrocinio del Comune di Sortino (SR), inizia le sue attività per il 2016 con la presentazione di “SALE”, l’ultimo disco di Carlo Muratori.
L’artista aretuseo sarà accompagnato da Maria Teresa Arturia (voce e fisarmonica) e Marco Carnemolla (voce e contrabbasso).

Domenica 6 marzo – ore 19,30
Sala Morfeo
Piazza Cappuccini – Sortino (SR)

 

Carlo Muratori è fra i più autorevoli e storici cantautori siciliani. Il suo approccio alla musica tradizionale ha fatto scuola in Sicilia e fuori dall’Isola, ed è stato modello di riferimento per la scena musicale folk dagli anni settanta in poi. Durante la sua quarantennale carriera artistica ha alternato sapientemente l’impegno nel recupero di antichi canti di tradizione orale alla composizione di nuove canzoni. Di questo suo prezioso lavoro è ricca la sua discografia che conta una dozzina di album. Di formazione umanistica ha compiuto studi di chitarra classica, armonia, composizione, direzione di coro. Negli anni settanta ha a lungo collaborato con l’etnologo Antonino Uccello nella catalogazione della sua Casa Museo di Palazzolo Acreide. Nel 1977 ha formato I CÍLLIRI, un gruppo musicale di folk-revival, curandone la ricerca e gli arrangiamenti dei canti. Dal 1987 ha iniziato la sua carriera da solista che spazia in vari ambiti dell’arte e della cultura. Ha collaborato con il poeta Ignazio Buttitta e l’indimenticabile folk-singer siciliana Rosa Balistreri. Un’intensa attività concertistica lo vede impegnato nei cartelloni delle più importanti Rassegne nazionali ed internazionali.

Le sue esecuzioni live sono dei veri e propri happening, dove la sua straordinaria capacità comunicativa e il suo indubbio carisma trasformano i suoi concerti in un’emozionante esperienza per il pubblico. Grande affabulatore ed ottimo musicista e cantante, Muratori tra l’esecuzione delle sue canzoni recita versi, racconta storie, commuove e provoca il pubblico con citazioni e riflessioni sulla storia e la cultura della sua gente. Da questo suo forte legame con la gente e il territorio della sua Isola è scaturito il suo instancabile impegno in qualità di organizzatore di eventi e Rassegne Musicali. Attività che ha sempre personalizzato con la ricerca e la individuazione di siti e tematiche altamente rappresentative della storia e della tradizione siciliana. In questa veste di promotore culturale è da segnalare il suo contributo come editorialista per alcune testate regionali e come fondatore e direttore del bimestrale d’arte, cultura e identità siciliana Le Fate.

Commenti Facebook
Please follow and like us:

Lascia un commento