Med Photo Fest, all’Ortigia Island Photography una mostra di Aurora Rosselli e un workshop di Massimo Gurciullo

Med Photo Fest, all’Ortigia Island Photography una mostra di Aurora Rosselli e un workshop di Massimo Gurciullo

image_pdfPDFimage_printPrint

 

La fotografia d’autore sarà ancora protagonista a Ortigia con una mostra e un workshop organizzati nell’ambito del Med Photo Fest

la kermesse internazionale che ha realizzato tra l’Etna e il Val di Noto numerosi eventi con la partecipazione di alcuni tra i maggiori nomi del mondo della fotografia d’arte.

Sabato 21 novembre alle ore 18.00 nella Galleria Ortigia Island Photography in Via Duca degli Abruzzi 11, sarà inaugurata la mostra fotografica “Mnemosyne” di Aurora Rosselli. Fotografa di origine siciliana ma statunitense d’adozione, l’artista nei suoi sensuali scatti gioca con la fragilità di emozioni e ricordi, per rammentarci la difformità che intercorre tra gli eventi passati e la memoria che ci resta di essi. La mostra, già esposta con successo a Scicli nelle sale di Palazzo Busacca, resterà aperta fino al 29 novembre e potrà essere visitata dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle 12.30 e dalle ore 17.00 alle 19.00; sabato dalle 9.30 alle 12.30.

La Galleria Ortigia Island Photography ospiterà, inoltre, venerdì 27 e sabato 28 novembre (ore 10.00-13.00 e 16.00-19.00) il workshop tecnico “Analog workshop: pellicole, camera oscura e silver print” a cura di Massimo Gurciullo. Formatosi a Parigi negli anni Ottanta, Gurciullo con la sua esperienza trentennale in fatto di pellicola e camera oscura rappresenta una delle poche “isole analogiche” del Sud Italia. I corsisti avranno a disposizione una reflex a pellicola per scatti in sala di posa che successivamente svilupperanno in camera oscura. Perché anche nell’epoca del digitale, la pellicola e la camera oscura rappresentano la base fondamentale di ogni sapere fotografico e la base di partenza per ogni possibile evoluzione tecnica e artistica.

Il Med Photo Fest, giunto quest’anno alla settima edizione, è organizzato dall’Associazione culturale Mediterraneum di Catania sotto la direzione artistica di Vittorio Graziano, con il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività culturali e del Turismo, dell’Assessorato del Turismo Sport e Spettacolo della Regione Siciliana, del Comune di Noto e di numerose istituzioni pubbliche e private.

In allegato due foto della Rosselli, tratte dalla mostra “Mnemosyne”

Lascia un commento

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: