JAZZ NOIR – Indagine sulla misteriosa morte del leggendario Chet

JAZZ NOIR – Indagine sulla misteriosa morte del leggendario Chet

image_pdfPDFimage_printPrint

Da lunedì 22 a mercoledì 24 novembre, nei cinema di tutta Italia (qui l’elenco delle 80 sale cinematografiche aderenti) arriva “JAZZ NOIR – Indagine sulla misteriosa morte del leggendario Chet”, il film biografico dedicato all’icona del jazz Chet Baker firmato dal regista olandese Rolf van Eijk.

La pellicola si apre sulla morte improvvisa dell’artista, precipitato dalla finestra di un albergo nella zona del quartiere a luci rosse di Amsterdam il 13 maggio 1988, e ripercorre i suoi ultimi giorni di vita. Di fatto, quella di Chet Baker è stata una scomparsa prematura, avvolta tutt’ora nel mistero. Il racconto – dalle atmosfere decisamente noir – indaga così il genio e la sregolatezza del grande jazzista, trombettista e cantante, tormentato dalla tossicodipendenza.

«Conoscevo già Chet Baker, avevo alcuni suoi album, ma per preparami a questo ruolo ho cercato tutto ciò che lo riguardava: libri, interviste e filmati di concerti. Ho amato questa ricerca», racconta Steve Wall. L’attore – che in “Jazz Noir” interpreta Chet Baker – si è infatti cimentato in uno studio approfondito, che lo ha portato addirittura a prendere lezioni di tromba: «Ho imparato la diteggiatura e la respirazione. Volevamo che sembrasse assolutamente reale, in modo che anche un trombettista – guardando il film – possa pensare che io stia realmente suonando. Inoltre, ho passato molto tempo a lavorare sul suono della sua voce e sul suo accento. La voce di Chet ha un suono nasale ed è molto diversa dalla mia».

Il risultato è un’interpretazione impeccabile sotto tutti i punti di vista. Steve Wall si è infatti calato perfettamente nel personaggio, con la sua voce strascicata e la camminata incerta, mostrando sul volto i demoni del jazzista che si trascina nei vicoli decadenti di Amsterdam e che si trasforma sul palco dei fumosi jazz club.

JAZZ NOIR|SINOSSI

Amsterdam, 1988. Il detective Lucas è incaricato di indagare sulla misteriosa morte della leggenda del jazz Chet Baker. Ripercorrendo gli ultimi giorni di Baker viene trascinato in un oscuro viaggio musicale in cui incontra Sarah (l’ultima amante), Simon (l’amico silenzioso) e Doctor Feelgood (l’ambiguo ammiratore). Mentre si addentra nella mente del famigerato trombettista, Lucas affronta contemporaneamente i propri demoni e le proprie ombre.

«Il blues pervade tutti noi. Noi abbiamo bisogno del blues, perché quando sei stanco del blues non hai più niente su cui contare»

JAZZ NOIR|CAST

Steve Wall (Chet Baker)

Gijs Naber (Detective Lucas)

Raymond Thiry (Simon)

Arjan Ederveen (Dr Feelgood)

Lynsey Beauchamp (Sarah)

Paloma Aguilera Valdebenito (Lois)

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone