Francofonte, ieri la presentazione del volume del prof. Preziosi su Armida Barelli

Francofonte, ieri la presentazione del volume del prof. Preziosi su Armida Barelli

Francofonte- La chiesa Madre ha ospitato ieri sera la presentazione del volume del prof. Ernesto Preziosi dal titolo “La zingara del buon Dio. Armida Barelli, storia di una donna che ha cambiato un’epoca”. La prefazione del volume è di papa Francesco. L’evento è stato organizzato da Azione Cattolica Italiana- Arcidiocesi di Siracusa e dall’Ucsi.

Dopo i saluti iniziali di padre Luca Gallina, parroco della parrocchia Sant’Antonio Abate- Chiesa Madre, il quale si è detto grato e felice di ospitare la presentazione, la parola è passata al moderatore Salvatore Di Salvo, segretario Nazionale Ucsi e presidente parrocchiale della Chiesa Madre di Carlentini, il quale ha motivato la scelta dell’evento proprio a Francofonte per via del grande legame che lo unisce alla città. A seguire, è stato il prof. Preziosi, che ha seguito la causa di beatificazione di Armida Barelli come vicepostulatore, a raccontare la sua figura.

“Armida Barelli è stata beatificata lo scorso 30 aprile nel Duomo di Milano”, ha spiegato il prof. Preziosi. “Si tratta di una figura importante del cattolicesimo italiano contemporaneo. La sua è una storia di consapevole scelta vocazionale”, prosegue ancora. E poi sottolinea, “Con lei c’è stato un grande risultato nella presa di consapevolezza della vocazione cristiana. Nel suo modo di procedere, esprime una vita intrisa di profonda spiritualità”.

Profondamente attenta a quella che è la storia del periodo in cui vive, la Barelli crea una generazione di donne che si impegnano nel campo sociale, sindacale e politico e favorisce una vera emancipazione vocazionale.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: