23 donne uditrici declinano il Sinodo della Famiglia

23 donne uditrici declinano il Sinodo della Famiglia

 Ventitré donne uditrici hanno portato dinanzi a 262 padri sinodali e alla presenza del Papa le loro storie.

 I coniugi iracheni Marqus Odeesho, la religiosa costaricana Berta María Porras Fallas, la docente argentina María Marcela Mazzini, e la coordinatrice del mensile dell’Osservatore Romano “donne chiesa mondo” Lucetta Scaraffia tra gli autori degli interventi. Nelle loro parole, come riporta l’Osservatore Romano, la denuncia di ogni tipo di abuso e violenza, il ruolo degli anziani e dei bambini nelle famiglie di oggi. Ma anche la questione dei metodi naturali per la regolazione della fertilità.
Ne è venuto fuori un appello contro il traffico degli esseri umani, donne e bambini, oltre alla necessità delle famiglie cattoliche di unirsi per testimoniare possibilmente durante il battesimo dei figli.
Commenti Facebook

root

Lascia un commento

WhatsApp chat