Vai alla barra degli strumenti

Lentini, fuga dalla bombola di gas, morto un anziano novantenne

Lentini, fuga dalla  bombola di gas, morto un anziano novantenne

LENTINI. Tragedia a Lentini dove un anziano è rimasto carbonizzato in un incendio, mentre la moglie si è salvata. E’ accaduto, nel tardo di oggi, in via Adigrat, 1, nel quartiere Santa Maravecchia, in una stradina di via Vittorio Emanuele II, dove un rogo si è sviluppato nell’abitazione della vittima a causa del mal funzionamento della bombola di gas che alimenta la stufa. La vittima è Alfio Brancato, 90 anni, pensionato residente, con la moglie G.C., 84 anni, nell’abitazione di proprietà di via Adigrat. La moglie della vittima stava preparando la cena, quando la bombola della stufa a gas si è spenta. A quel punto ha chiuso la bombola, ma in quel momento ha avuto un ritorno di fiamma prendendo fuoco. La moglie e la vittima, con difficoltà motorie, hanno chiesto aiuto, affacciandosi alla finestra della cucina. Le fiamme sono state notate dai residenti del quartiere che hanno aperto la porta d’ingresso. L’anziano,rimasto dentro casa ha tentato di uscire fuori in terrazza, ma le fiamme hanno invaso la cucina. L’anziano ha chiesto aiuto, ma le fiamme l’hanno divorato. Lanciato l’allarme sul posto sono arrivati i vigili del fuoco del distaccamento di Lentini, gli agenti del commissariato di polizia di Lentini, i carabinieri di Lentini e l’ambulanza del 118. Sul posto sono immediatamente giunti i Vigili del Fuoco che hanno fatto il proprio ingresso all’interno dell’appartamento per spegnere le fiamme e prestare i primi soccorsi. Con loro anche i Carabinieri e il personale del 118 che oltre ad accertare la morte dell’anziano ha prestato le prime cure alla moglie, che ha riportato delle leggere ferite, rimasta intossicata dal fumo. Sul posto gli agenti della sezione investigativa del commissariato di polizia di Lentini coordinati dal dirigente Andrea Monaco e i pompieri hanno ricostruito la dinamica per accettare le cause che hanno portato all’innesco della bombola di gas che ha poi sviluppato un incendio nella cucina dell’abitazione. La salma dell’anziano, su disposizione del magistrato di turno della Procura è stata riconsegnata ai familiari.

Commenti Facebook

Redazione

Redazione

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: