Francofonte. Associazione Pubblici Esercizi Francofonte: “Necessario il rispetto delle regole”

Francofonte. Associazione Pubblici Esercizi Francofonte: “Necessario il rispetto delle regole”

image_pdfPDFimage_printPrint

FRANCOFONTE – Sono scattate tra la notte di sabato e domenica 17 gennaio le misure per la zona rossa. Tra i divieti c’è la chiusura di bar e ristoranti, 7 giorni su 7. Consentito l’asporto per i bar fino alle 18; per i ristoranti fino alle 22. Non sono previste particolari restrizioni per la consegna a domicilio.

L’A.E.P.E.F., associazione pubblici esercizi Francofonte, è voluta intervenire sull’argomento. “Stiamo attraversando un momento davvero difficile a livello globale, a causa della pandemia da coronavirus. E in questo clima diventa per noi tutti necessario il rispetto delle regole”: affermano.

“Abbiamo fatto degli incontri sia con l’Amministrazione comunale che con le Forze dell’Ordine per fare il punto sulla situazione attuale a Francofonte. Ci hanno garantito, e di questo ne siamo lieti, che anche a loro sta a cuore il rispetto delle regole”: sottolineano.

“Invitiamo tutti a comportarsi nel rispetto delle regole previste per la zona rossa. Da parte della nostra stessa categoria diventa centrale il rispetto delle regole. Dobbiamo essere uniti e non vanno favoriti i furbetti che tagliano le gambe agli operatori di categoria. Per portare a termine questa lotta contro il Covid e riprendere finalmente in mano le nostre vite è necessaria la collaborazione da parte di tutti”: concludono.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: