BICI, MARE, STORIA, L’INCONTRO CON I CAMPIONI DEL GIRO D’ITALIA E TANTO DIVERTIMENTO: LA QUARTA EDIZIONE DEL “GIRO DELLA SICILIA – UN MARE DI MONTAGNE” CONTINUA E, DOPO AVER FATTO TAPPA TRA LE BELLEZZE DI MARZAMEMI, PORTOPALO E ISPICA, SI ACCINGE AD AFFRONTARE GLI ULTIMI DUE STAGE CHE DECRETERANNO ANCHE LA CLASSIFICA GENERALE FINALE.

BICI, MARE, STORIA, L’INCONTRO CON I CAMPIONI DEL GIRO D’ITALIA E TANTO DIVERTIMENTO: LA QUARTA EDIZIONE DEL “GIRO DELLA SICILIA – UN MARE DI MONTAGNE” CONTINUA E, DOPO AVER FATTO TAPPA TRA LE BELLEZZE DI MARZAMEMI, PORTOPALO E ISPICA, SI ACCINGE AD AFFRONTARE GLI ULTIMI DUE STAGE CHE DECRETERANNO ANCHE LA CLASSIFICA GENERALE FINALE.

PACHINO – Si è appena conclusa la terza tappa “Ispica” del “Giro della Sicilia”, la manifestazione che alterna turismo e competizione e che è interamente dedicata al mondo del ciclismo. La tappa odierna, che constava anche di due cronoscalate a tempo valide per la classifica finale, ha accompagnato i numerosi partecipanti tra le strade e il fascino di Marzamemi, Portopalo di Capopassero, Pachino e Ispica. Una tappa interamente baciata dal sole e che ha segnato ufficialmente la ripartenza del “Giro della Sicilia” dopo la giornata di riposo di ieri con conseguente gemellaggio con il “Giro d’Italia 2022”. L’appuntamento di ieri ha permesso infatti ai cicloamatori partecipanti alla quarta edizione del “Giro della Sicilia” di assistere da vicino al passaggio della mitica carovana rosa del “Giro d’Italia 2022”, impegnata nella tappa Avola-Etna. Un’occasione più unica che rara per tutti gli amanti del ciclismo e i cicloamatori che, approfittando della disponibilità dei professionisti, è culminata con selfie e foto con alcuni dei ciclisti più forti al mondo tra cui spiccava la maglia rosa (poi ceduta proprio durante la tappa di ieri) di Mathieu Van der Poel, il campionissimo olandese maestro su strada e cross. Le emozioni del “Giro della Sicilia”, manifestazione da sempre organizzata da GS Mediterraneo e presieduta da Guido Grasso, continueranno anche domani e dopodomani quando saranno in programma lo stage 4 di “Pantalica”, e il conclusivo stage 5 “Ortigia”. Due tappe restanti dunque, da vivere sempre con la stessa intensità e passione dei giorni precedenti e che culmineranno con la stesura della classifica generale conclusiva e le rispettive premiazioni. Il “Giro della Sicilia” infatti, oltre a proporre tratti di vera e propria passeggiata alla scoperta delle bellezze che le varie località offrono, prevede anche tratti cronometrati che creano così la giusta atmosfera di sana competizione. Una edizione, quella di quest’anno, con tante novità che sono state subito apprezzate dai partecipanti (come le diverse formule di iscrizione), e che promette ancora di regalare momenti unici a chi, tra bici e cultura, ha deciso di intraprendere questa avventura. Per ulteriori informazioni è possibile consultare il sito internet ufficiale della manifestazione: www.girodellasicilia.com.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: