Augusta, carabinieri effettuato controllo del territorio tra sabato e domenica 17mila euro di sanzioni

Augusta, carabinieri effettuato controllo del territorio tra sabato e domenica 17mila euro di sanzioni

AUGUSTA – I Carabinieri della Compagnia di Augusta, nell’ambito delle attività finalizzate alla prevenzione di reati ed al rispetto delle misure di contenimento della pandemia previste dai DPCM sull’intero territorio ricadente nella giurisdizione di competenza, nel corso della settimana appena trascorsa hanno eseguito molteplici servizi con lo scopo di vigilare le zone più sensibili della giurisdizione sotto il profilo dell’ordine e della sicurezza pubblica e con numerose ispezioni e posti di controllo in corrispondenza delle principali arterie stradali cittadine ed extraurbane, dando altresì impulso all’azione di prevenzione e al contrasto ai comportamenti potenzialmente di maggiore pericolo.
Durante i servizi predisposti per fare rispettare le misure di contenimento dell’emergenza epidemiologica da Covid – 19relative all’attuale classificazione di zona gialla della Regione,sono state controllatecirca 200 attività commerciali e 733 soggetti, di cui 14 sono stati sanzionati poiché non rispettavano il divieto di circolazione tra le ore 22:00 e le ore 05:00 senza giustificato motivo ovvero perché non portavano con sé i previsti dispositivi di protezione individuale. L’importo complessivo delle sanzioni è di oltre € 5000.

Nel corso dei controlli avvenuti sugli assi stradali sono stati invece controllati 148 soggetti e 116 veicoli,eseguite perquisizioni personali, veicolari e domiciliari contestando diverse violazioni al Codice della Strada, tra cui:
• nr. 15 contestazioni per mancato utilizzo delle cinture di sicurezza;
• nr.6 contestazioni per guida con telefono cellulare;
• nr.4 contestazioni per mancanza di copertura assicurativa RCA;
• nr.1 contestazioni per guida di veicolo già sottoposto a sequestro amministrativo;
• nr.2 contestazioni per guida di veicolo senza aver conseguito la prescritta revisione periodica;
• nr.3 contestazione per mancato utilizzo del casco protettivo;
• nr.2 contestazioni per guida con patente scaduta di validità;
• nr.1 contestazione per guida di veicolo senza mai aver conseguito la patente di guida.

Le violazioni al C.d.S. contestate raggiungono un importo di circa 12.500,00 euro, sono stati ritirati 9 documenti di circolazione e sottratti complessivamente circa 130 punti dalle patenti di guida.
Nel corso dei controlli sono stati altresì segnalati in via amministrativa 4 assuntori di sostanze stupefacenti, poiché all’atto del controllo sono stati sorpresi in possesso di circa alcune dosi di cocaina, marijuana, ed hashish detenute per uso personale, che sono state sequestrate.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: