Ussi e Ucsi per un giornalismo di storie e valori Concordate iniziative da portare avanti in sinergia

Ussi e Ucsi per un giornalismo di storie e valori Concordate iniziative da portare avanti in sinergia

ROMA- Per un giornalismo che esalti il racconto della vita attraverso storie di uomini e di sport. La deontologia elemento cardine per la professione. Una serie di iniziative da portare avanti in sinergia e’ stata concordata tra l’Unione Stampa Sportiva Italiana e l’Unione Cattolica Stampa Italiana in occasione di un incontro a Roma nella giornata dedicata al santo patrono dell’informazione San Francesco di Sales tra il presidente dei giornalisti sportivi Gianfranco Coppola e l’omologo dei giornalisti cattolici Vincenzo Varagona. Per Ussi presente anche il presidente del gruppo Sicilia Gaetano Rizzo nella duplice veste anche di consigliere nazionale Ucsi e la coordinatrice progetti Enza Beltrone. Con Varagona il consigliere siciliano Antonio Foti. “Una grande opportunita’ soprattutto in tempi cosi’ difficili e poter osservare la realta’ con l’occhio di chi esalta la positivita’ nel senso migliore del termine. Lo sport e’ veicolo di grande diffusione e attecchisce soprattutto nelle giovani generazioni quindi il ruolo del giornalista sportivo e sempre piu’ delicato considerando la moltitudine di mezzi di informazione”, osserva Gianfranco Coppola. “I giornalisti cattolici che hanno nel DNA la cura e l’attenzione verso le storie di particolare richiamo per i valori non solo religiosi ma anche umani avviano la sinergia con Ussi con grandissima soddisfazione e lieti per la proposta ricevuta di reciproca collaborazione”, ha dichiarato il presidente Varagona. Al termine dell’incontro lo scambio dei gagliardetti tra i due massimi dirigenti delle rispettive associazioni

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: