Un successo la presentazione del libro di Antonino Ristuccia dal titolo ““Ars in Ecclesia Matrice e gli affreschi del “Carmine” a Carlentini”,

Un successo la presentazione del libro di Antonino Ristuccia dal titolo ““Ars in Ecclesia Matrice e gli affreschi del “Carmine” a Carlentini”,

CARLENTINI – Successo di pubblico la presentazione del libro del professor  Antonino Ristuccia dal titolo “Ars in Ecclesia Matrice e gli affreschi del “Carmine” a Carlentini”, edito da Tyche   che è stato presentato nella magnifica cornice della Chiesa Santa Maria degli Angeli, meglio conosciuta come Chiesa del Carmine. L’iniziativa è stata promossa e organizzata dalla Pro Loco di Carlentini in collaborazione con l’amministrazione comunale, assessorato alla Cultura, è inserita nel percorso culturale verso la ripartenza della vita culturale in città, dopo la Pandemia. Alla presentazione, moderata dal giornalista Salvatore Di Salvo, hanno partecipato oltre all’autore, don Alfredo Andronico, parroco della chiesa Santa Tecla di Carlentini, il prof. Paolo Giansiracusa, storico dell’Arte , il presidente della Pro Loco di Carlentini Amedeo Seguenzia, il sindaco di Carlentini Giuseppe Stefio e il vice sindaco e assessore  alla Cultura Salvatore La Rosa. IL libro di Ristuccia  mette in risalto gli affreschi e i quadri della chiesa Madre e della chiesa del Carmine, La presentazione è stata aperta dai saluti del Presidente della Pro Loco Amedeo Seguenzia  e del sindaco Giuseppe Stefio, i quali hanno sottolineato l’importanza del libro di Ristuccia nel contesto artistico e del patrimonio culturale esistente nelle nostre Chiese. . “Il prof. Ristuccia ha studiato ogni dettaglio  dei dipinti – ha detto Paolo Giansiracusa, che è anche curatore della parte relativa  al patrimonio d’arte sacra a Carlentini – presentandone, oltre che l’aspetto narrativo , quello stilistico ed espressivo. Un lavoro bellissimo che mette in risalto tutta l’arte che in questi luoghi è stata lasciata da pittori fama nazionale, ad esempio Emilio Greco”.  “L’opera del Prof. Ristuccia – è finalizzata  a far emergere proprio questo – ha detto don Alfredo Andronico –  mettendo  alla portata di tutti  la possibilità di soffermarsi e tributare il giusto valore alle opere d’arte conservate nella chiesa Madre Madre e nella chiesa del Carmine”.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
Exit mobile version