Svolta nelle indagini sulla morte di madre e figlia ritrovate in un garage di via Murganzio e in un appartamento di via Gorizia. Sul posto i carabinieri del Ris

Svolta nelle indagini sulla morte di madre e figlia ritrovate in un garage di via Murganzio e in un appartamento di via Gorizia. Sul posto i carabinieri del Ris

PDFPrint

LENTINI –  Tute bianche e strumentazione d’avanguardia, i militari, ieri  hanno perlustrando l’appartamento  di Francesca Oliva e Lucia Marino, rispettivamente di  89 anni e di 56 anni, madre e figlia ritrovate senza vita rispettivamente  in un garage di via Murganzio e di via Gorizia a Lentini, in cerca di rilievi scientifici per ricostruire la morte delle due donne. I militari del Ris, ieri mattina, hanno effettuato i rilevi nella casa di via Gorizia, dove venerdì scorso è stato ritrovato il corpo in stato avanzato di decomposizione di Lucia Marino, 56 anni.

Successivamente si sono spostati nel garage di via Murganzio dove sabato sera, è stato ritrovato il corpo della madre Francesca Oliva, 89 anni, sistemata dentro una bara ritrovate a distanza di alcuni giorni.  Questa mattina potrebbero arrivare le prime indicazioni sulla morte delle due donne. I carabinieri della stazione di Lentini e della compagnia di Augusta guidati dal maggiore Stefano Santuccio, comandante della compagnia e coordinate dal Procuratore Capo Sabrina Gambino. Il medico legale incaricato dalla Procura di Siracusa, ieri,  ha eseguito l’autopsia sui cadaveri delle due donne  e già stamane quindi gli inquirenti potrebbero avere acquisito elementi determinanti sicuramente per capire le cause del decesso. Per i carabinieri si tratta al momento di un vero e proprio giallo. I militari del Ris hanno  raccolto  tessuti e tracce organiche per capire se in quella casa erano presenti altre persone in quei minuti drammatici per entrambe le donne.

I carabinieri hanno sottoposto a sequestro  il negozio di un’agenzia di pompe funebri di via Garibaldi a Lentini e continuato  a raccogliere elementi utili alle indagini e ascoltare famigliari, amici e conoscenti delle due donne.  Investigatori e inquirenti sarebbero ad un passo per chiudere il cerchio sul vero e proprio giallo di Lentini.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
Exit mobile version