Solarino, Finanziati due Cantieri di Servizio per il Comune di Solarino attraverso fondi stanziati dalla Regione. L’ex parlamentare regionale Vincenzo Vinciullo: “lavoro svolto dal vecchio Parlamento siciliano”.

SOLARINO – Due Cantieri di Servizio, per 17 lavoratori disoccupati, sono stati finanziati all’Amministrazione Comunale di Solarino che, con la consueta bravura, ne aveva fatto richiesta. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo, Presidente emerito della Commissione ‘Bilancio e Programmazione’ all’ARS.
I fondi arrivano dal vecchio Parlamento siciliano attraverso la Legge Regionale 17 marzo 2016, n.3, art.15 comma 1 “Legge di stabilità regionale”, di cui sono stato relatore, che prevede l’istituzione di cantieri di servizi in favore dei Comuni dell’Isola che non avevano potuto fruire del finanziamento previsto nel 2014 per esaurimento fondi.
Le somme sono state rese disponibili attraverso la Deliberazione CIPE n.52 del 10 luglio 2017, pubblicata nella G.U. n.273 del 22/11/2017, che approva il Piano di Azione e Coesione 2014-2020 Programma Operativo Complementare Regione Siciliana 2014-2020 – Accordo di partenariato 2014-2020 e assegna le relative risorse per il finanziamento di cantieri di servizi, Deliberazione resa operativa dopo l’approvazione del mio Ordine del Giorno n.644 del 08/02/2017 nella seduta d’Aula n.407.
Un’altra risposta positiva, ha concluso Vinciullo, da parte della programmazione voluta dal vecchio Parlamento, resa esecutiva solo adesso dal Dirigente Generale dell’Assessorato regionale della Famiglia, delle Politiche Sociali e del Lavoro, che darà occupazione per 3 mesi a 17 disoccupati e che premia, ripeto, l’ottimo lavoro svolto dal Sindaco Scorpo e dalla sua Giunta Comunale.

Commenti Facebook