SIRACUSA, LITIGIO A SEGUITO DI UN SINISTRO STRADALE: INTERVENGONO I CARABINIERI.

SIRACUSA,  LITIGIO A SEGUITO DI UN SINISTRO STRADALE: INTERVENGONO I CARABINIERI.

SIRACUSA – i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Siracusa, nell’ambito di un servizio finalizzato al controllo del territorio, sono intervenuti in occasione di un sinistro stradale avvenuto su viale Tica fra un’autovettura ed un ciclomotore con a bordo due uomini. Appena avvenuto l’urto fra i due veicoli infatti, entrambe le parti hanno manifestato rabbia per quanto accaduto ritenuto cagionato dalla controparte. La pattuglia dell’Arma dei Carabinieri, trovandosi a passare in quella zona, ha notato quanto stava accadendo e che i due uomini a bordo dello scooter sembravano volessero allontanarsi dal luogo del sinistro pertanto è immediatamente intervenuta. I Carabinieri hanno quindi riportato gli animi alla calma, hanno identificato le parti e accertato nell’immediatezza che gli occupanti del ciclomotore erano sprovvisti di casco e copertura assicurativa. Sono stati quindi attivati i vigili urbani per l’effettuazione dei rilievi del sinistro ed il 118 per prestare soccorso ai due uomini con lievi ferite e contusioni a causa della caduta dal ciclomotore sprovvisti di casco e di qualsiasi tipologia di indumento protettivo.
Il Comando Provinciale dei Carabinieri di Siracusa ritiene opportuno ribadire ancora una volta l’importanza del corretto uso del casco alla guida dei veicoli a due ruote, correttamente allacciato e della giusta taglia, associato sempre ad una guida prudente e rispettosa delle norme del codice della strada. L’impegno dei militari dell’Arma nella sensibilizzazione al rispetto delle norme del codice della strada e alla sicurezza alla guida continuerà senza sosta con attività di prevenzione e di contrasto in tutto il territorio della provincia.

Redazione

WhatsApp chat