Siracusa, l’ex parlamentare regionale Vincenzo Vinciullo: “Per il Governo regionale, esiste solo la provincia di Catania! Tutte le risorse previste per i danni del 18 e 20 ottobre 2018 destinate, solo, alla provincia di Catania.

SIRACUSA – Con Deliberazione n.39 del 29 gennaio 2019, pubblicata solo recentemente sul sito della Presidenza della Regione, sono stati ripartiti i 4.950.000 euro destinati al ripristino delle infrastrutture pubbliche danneggiate a causa degli avversi agenti atmosferici del 18 e 20 ottobre scorso.
La Deliberazione di Giunta di Governo Regionale, quindi con la presenza di tutti gli Assessori di tutte le province siciliane, nel ripartire le somme fra le province di Catania, Siracusa, Ragusa, Enna e Trapani, tutte colpite da questi eventi, le destina, indovinate, solo alla provincia di Catania che su 4,9 milioni di euro fa un en plein finanziario, infatti i progetti finanziati appartengono tutti solo ed esclusivamente alla provincia di Catania. Lo dichiara Vincenzo Vinciullo.
Durante queste ultime settimane, il Presidente della Regione “Catanese”, non Siciliana, nello spacciare come proprie le risorse reperite:
1) ha dimenticato di dire che queste ultime fanno parte della Delibera CIPE n.26 del 10/08/2016, relativa al Fondo per lo Sviluppo e Coesione 2014-2020: Piano per il Mezzogiorno;
2) ha dimenticato di dire che la Deliberazione n.301 del 10-09-2016 ha approvato lo schema del “Patto per lo sviluppo della Regione Siciliana”;
3) ha dimenticato di dire che la Deliberazione n.411 del 13/12/2016 ha disposto di attribuire al Presidente della Regione, in qualità di Commissario del Governo contro il dissesto idrogeologico della Regione Siciliana, la competenza alla gestione, al monitoraggio ed al controllo dei fondi recati dal “Patto per il Sud – Regione Siciliana”, area tematica “Ambiente”, obiettivo strategico “Dissesto Idrogeologico”;
4) ha dimenticato la Deliberazione n.55 del 31 gennaio 2017, relativa al “Patto per il Sud – Regione Sicilia. Area tematica Ambiente obiettivo strategico Dissesto idrogeologico – Aggiornamento del Sistema SIGECO”;
5) ha dimenticato la Deliberazione n.169 del 21 aprile 2017 che ha individuato il Dipartimento regionale dell’Ambiente per l’attuazione degli interventi ricompresi nell’area tematica “Ambiente” del Patto per il SUD sul Sistema di Gestione e Controllo (SIGECO);
6) ha dimenticato la Deliberazione n.302 del 26/07/2017 “Patto per il Sud – Regione Siciliana, area tematica “Ambiente”, obiettivo strategico “Dissesto idrogeologico”;
7) ma, soprattutto, ha dimenticato di dire che le somme erano state stanziate per tutta la Sicilia e non solo per la provincia di Catania.
Ci rendiamo conto, ogni giorno di più, che questo Governo regionale a trazione Catanese snobba sistematicamente le altre realtà territoriali, ne prendiamo atto, continuiamo sulla strada dell’opposizione ferma a questo Governo, nella speranza che, ha concluso Vinciullo, anche i Deputati delle altre province siciliane si rendano conto di quello che succede e, se esistono, insieme agli Assessori regionali battano un colpo.

Commenti Facebook