Siracusa, Incontro su Amoris Laetitia, l’amore in famiglia

Siracusa, Incontro su Amoris Laetitia, l’amore in famiglia

PDFPrint

SIRACUSA – Papa Francesco ha indetto un anno di riflessione su Amoris Laetitia, l’esortazione apostolica sull’amore nella famiglia, a cinque anni dalla sua pubblicazione. Dal 19 marzo scorso e fino al 26 giugno 2022, in occasione del X Incontro mondiale delle famiglie, il Santo Padre propone un anno per meditare e per capire cosa è successo, se qualcosa è cambiato, quali frutti ha portato nei vari territori sul tema della famiglia e della valorizzazione dell’amore del matrimonio. Per avviare questo percorso l’Ufficio diocesano per la Pastorale della famiglia ha proposto per domani, venerdì 23, alle 18, nella Chiesa Cattedrale, una vera inaugurazione dell’Anno con una celebrazione eucaristica presieduta dall’arcivescovo mons. Francesco Lomanto. Dopo la messa ci saranno gli interventi di mons. Salvatore Marino e dei coniugi Maria Grazia e Salvatore Cannizzaro, direttori dell’Ufficio diocesano della Pastorale familiare; mons. Maurizio Aliotta, presidente della commissione diocesana Amoris Laetitia; don Giuseppe Gurciullo, vicario giudiziale del Tribunale ecclesiastico metropolitano; Salvo Sorbello, presidente del Forum delle Associazioni familiari della provincia di Siracusa.  L’Arcidiocesi di Siracusa è stata fra le prime in Italia a raccogliere le proposte e le provocazioni del Pontefice sulla fragilità e sul tema dell’accoglienza dell’altro per quello che è, traducendo l’annuncio e la verità del Vangelo per ogni coppia. Ad esempio per quanto riguarda i divorziati risposati, la Diocesi ha proposto percorsi di accompagnamento perchè Amoris Laetitia ribadisce l’accoglienza, prima che come divorziati risposati, quali “fratelli e sorelle nella fede”. La commissione diocesana, formata da specialisti, ha coordinato il percorso per le coppie divorziate che si trovano a vivere un’altra esperienza di vita di coppia e sta promuovendo un consultorio.  L’Amoris Laetitia valorizza valorizza l’amore della coppia cercando di seguire le coppie in difficoltà perchè prima di tutto c’è la persona. Un invito alle Diocesi ad essere prossimi verso le famiglie, soprattutto quelle fragili. Un invito concretizzato anche con l’istituzione del tribunale metropolitano. 

L”incontro sarà trasmesso in diretta streaming sul canale You tube dell’Arcidiocesi di Siracusa ed anche sulla pagina facebook dell’Arcidiocesi di Siracusa. Inoltre sarà trasmesso in diretta sulle emittenti televisive Video 66 (canale 286), Medical Excellence (canale 86), ed in differita alle ore 20.00 su Teleuno Tris (canale 172).

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
Exit mobile version