Vai alla barra degli strumenti

SIRACUSA, ACCREDITAMENTO SECONDO LE NUOVE NORME COMUNITARIE PER IL LABORATORIO DI SANITÀ PUBBLICA DELL’ASP

SIRACUSA, ACCREDITAMENTO SECONDO LE NUOVE NORME COMUNITARIE PER IL LABORATORIO DI SANITÀ PUBBLICA DELL’ASP

SIRACUSA – Il Laboratorio di Sanità Pubblica dell’ASP di Siracusa ha conseguito l’accreditamento ai sensi della nuova norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025 del 2018.
Il Laboratorio di Sanità Pubblica, accreditato come laboratorio di prova dal 2011, rappresenta la struttura tecnico-scientifica laboratoristica di riferimento del Dipartimento di Prevenzione e ad esso compete l’esecuzione delle analisi del controllo ufficiale sugli alimenti e sulle acque destinate al consumo umano.
Il certificato di accreditamento ai sensi della nuova norma, rilasciato da ACCREDIA, cioè dell’Ente Italiano di Accreditamento, rappresenta il riconoscimento del livello di qualità del lavoro svolto e delle competenze tecniche del personale del Laboratorio, nonché una garanzia della ripetibilità e riproducibilità delle prove effettuate e in definitiva dell’affidabilità dei risultati ottenuti, esigenza oggi più che mai sentita dai cittadini per tutte le attività di controllo su materiali e prodotti che interessano direttamente la salute dei consumatori.
L’adeguamento alla nuova norma ha comportato una revisione globale del sistema di qualità implementato nel laboratorio ed una accurata analisi del rischio di tutti i processi attivati che ha visto impegnato tutto il personale del laboratorio.
L’accreditamento del Laboratorio scaturisce dall’applicazione di una serie di leggi comunitarie che sanciscono l’obbligo per l’Autorità Sanitaria competente di disporre di Laboratori pubblici accreditati.
Il Laboratorio di Sanità Pubblica opera infatti nell’ambito della prevenzione ed esegue le analisi del controllo ufficiale su alimenti e acque destinate al consumo umano, effettua inoltre il monitoraggio delle acque di balneazione e di piscina e si occupa dei controlli ambientali presso le strutture ospedaliere aziendali, attraverso una serie di accertamenti finalizzati al controllo della contaminazione degli ambienti sanitari ad alto rischio e alla prevenzione per la Legionella.
L’adesione inoltre di ACCREDIA ad accordi internazionali di mutuo riconoscimento in materia di accreditamento, fa sì che i rapporti di prova emessi con il marchio “ACCREDIA” abbiano validità.
Soddisfazione è stata espressa dal direttore del Laboratorio Nunzia Andolfi, dal responsabile della qualità e da tutto il personale della struttura, che ha condiviso l’impegnativo lavoro per il raggiungimento di questo importante risultato.
Il conseguimento del rinnovo dell’accreditamento del Laboratorio di Sanità Pubblica è motivo di vanto da parte della Direzione Strategica aziendale, rappresentando tra l’altro un obiettivo aziendale legato al miglioramento della qualità dei servizi erogati, in accordo alla mission e vision dell’Azienda Sanitaria Provinciale.
Difatti, il mantenimento del Sistema di Gestione della Qualità nel Laboratorio di Sanità Pubblica, che ha come punto di forza l’aggiornamento e miglioramento continuo di tutti i processi gestionali ed analitici sviluppati e del personale che vi opera, rientra pienamente nell’obiettivo aziendale più ampio di miglioramento della qualità delle prestazioni sanitarie, che nella pratica si traduce in un aumento di credibilità e fiducia nei servizi erogati dall’Azienda Sanitaria e in una maggiore tutela della salute di tutti i cittadini.

Commenti Facebook

Redazione

Redazione

WhatsApp chat
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: