S. Leonzio, Torrente: “Felice per la reazione di Caserta, ma adesso concentrati sulla Viterbese”

Dopo il buon pareggio conseguito dai bianconeri nel match contro la Casertana, mister Vincenzo Torrente si è presentato in sala stampa per presentare la gara casalinga contro la Viterbese.
Riportiamo uno stralcio delle sue dichiarazioni:

MATCH CASERTANA: “Dopo il vantaggio ospite, sono felice per la reazione della mia squadra giunto al 90′. Sicuramente la rete subita era evitabile e stiamo lavorando affinché non ricapiti. Bisogna lavorare ancora sotto l’aspetto tattico e dell’intensità.

MATCH VITERBESE: “Domani incontriamo un’altra squadra importante dopo il Catania e la Casertana. La Viterbese è una squadra, sulla carta, molto forte che dimostra di avere una buona solidità difensiva. Contro i laziali mancheranno sicuramente Gomez e Laezza per infortuni e Ferrini per squalifica. Comunque sia noi dobbiamo fare bene il nostro lavoro e chiudere al meglio il 2018.  La mia idea è far giocare ai miei ragazzi  un calcio propositivo per fare risultato.

SQUADRA: “ Ho lavorato bene in questi primi 15 giorni a Lentini.  La squadra si è messa a mia completa disposizione ed ha fatto bene quanto chiesto. il gruppo doveva solo essere stimolato e  la mia cura è stata solo farli reagire.  Vedere l’esultanza di tutta la panchina contro la Casertana è un aspetto positivo per il gruppo, ma la squadra deve capire che i risultati sono frutto del duro allenamento svolto in settimana.

SOSTA E MERCATO: “L’obiettivo è quello di recuperare tutti i nostri giocatori, sopratutto gli infortunati come D’Amico e Rossetti.  A gennaio ci confronteremo con la società per il mercato, ma per il momento penso solo al match contro la Viterbese.

Commenti Facebook