Roma, hacker rubano pagina facebook ai Papaboys con 300mila sostenitori

ROMA – L’Associazione Nazionale dei Papaboys, che raccoglie migliaia e migliaia di associati, è stata vittima di un attacco hacker sul proprio canale Facebook. Una pagina che, in dieci anni di lavoro, aveva raccolto 300mila like.

“La nostra pagina – afferma Daniele Venturi, presidente dell’Associazione – è passata di proprietà in modo fraudolento, estromettendoci di fatto dalla gestione della stessa: cambiando nome e, sfruttando i nostri follower, pubblicando contenuti estranei alla nostra missione. Siamo stati vittime di una truffa on line. Con la massima urgenza – prosegue – ho scritto al servizio di assistenza Facebook avvisando del tentativo di furto di pagina e truffa potenziale che stiamo subendo. Senza ottenere purtroppo soluzioni immediate, nonostante i tempi fossero utili per fermare i pirati informatici”.

L’Associazione ha creato subito una nuova pagina. Questo il link per aderire. https://www.facebook.com/Papaboys.3.0/

Commenti Facebook