Regione, Castronovo di Sicilia: in gara il consolidamento del centro storico

Regione, Castronovo di Sicilia: in gara il consolidamento del centro storico

PDFPrint

CASTRONOVO – Di un intervento che mettesse in sicurezza una parte rilevante del centro storico di Castronovo di Sicilia, nel Palermitano, si iniziò a parlare già nel 2015 ma soltanto ora, grazie alla programmazione della Struttura contro il dissesto idrogeologico guidata dal governatore Nello Musumeci, si assiste ad una netta inversione di tendenza.

E’ stata infatti pubblicata dagli Uffici di piazza Ignazio Florio la gara per il consolidamento di Largo Passalacqua, cuore pulsante del paese e area densamente popolata, sede fra l’altro, dell’ufficio postale e di varie attività commerciali. E’ proprio qui che si sono registrati cedimenti del terreno con lesioni a diversi fabbricati e danni importanti alla pavimentazione stradale e ai muri di sostegno.

Di 360 mila euro l’importo complessivo dell’appalto, con un termine per la presentazione delle domande di partecipazione che scadrà il prossimo 27 luglio. Ancora pochi mesi, quindi, e gli spazi compresi tra via Fonte Rabato e via Roma potranno essere restituiti ad una fruizione più sicura. I lavori che sono stati finanziati completano il consolidamento generale del versante, dopo un primo intervento già ultimato nel 2019 e che interessava il livello più basso del fronte ossia quello su via Carracchia.

Da un punto di vista tecnico si procederà con una serie di berlinesi posate a quinconce. L’obiettivo è bloccare lo scivolamento della parte instabile attraverso una paratia infissa complessivamente per dodici metri e coronata da un apposito cordolo in cemento armato. Verrà altresì ripristinata la pavimentazione stradale in conglomerato bituminoso e realizzato un sistema di smaltimento delle acque meteoriche.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
Exit mobile version