Positiva esperienza Erasmus in Finlandia per 10 alunni e docenti dell’Istituto Comprensivo ad indirizzo musicale “G. Verga” di Canicattini Bagni

Positiva esperienza Erasmus in Finlandia per 10 alunni e docenti dell’Istituto Comprensivo ad indirizzo musicale “G. Verga” di Canicattini Bagni

CANICATTINI BAGNI – Esperienza unica e indimenticabile, lo scorso novembre, dal 6 al 12, a Oulu in Finlandia, per 10 alunni dell’Istituto Comprensivo ad indirizzo musicale “G. Verga” di Canicattini Bagni, accompagnati dalle docenti Cecilia Mezio e Lucia Magliocco, nell’ambito del progetto Erasmus Plus KA220. Ospiti della scuola Myllytullin Koulu, i giovani studenti canicattinesi e le loro docenti si sono trovati insieme ad altri coetanei europei provenienti da Vallon Pont d’Arc in Francia, da Valladolid in Spagna e da Erding in Germania. Un’esperienza più che positiva per i ragazzi canicattinesi, come l’hanno definita la Dirigente dell’Istituto comprensivo della città iblea, Prof.ssa Stefania Bellofiore, il Sindaco Paolo Amenta e l’Assessore alla Pubblica Istruzione Marilena Miceli, in quanto è servita a rafforzare il concetto di cittadinanza europea ed ha celebrato il ritorno alla mobilità in presenza dopo le restrizioni dovute all’emergenza Covid. Un ritorno ben sottolineato anche dal titolo del progetto “Vision 21: Rebroadening the Horizons”, perché tutti gli alunni possano tornare a vivere la bellezza del viaggio e della scoperta di altri paesi europei e riscoprire l’importanza delle lingue straniere come mezzo di comunicazione fondamentale in Europa. Un programma vario ed articolato quello che ha impegnato gli alunni dell’istituto Comprensivo di Canicattini Bagni e i loro colleghi delle scuole europee: dai lavori di gruppo tra nazionalità diverse alla creazione del logo del progetto, dalla presentazione di video sulle proprie scuole alla scoperta dei vari sistemi scolastici europei e successivo confronto, dalla partecipazione alle lezioni in classe alla visita della scuola. Non sono mancate le escursioni da sogno organizzate dal personale docente della scuola finlandese a Rovaniemi, in Lapponia, nel Circolo Polare Artico, dove i giovani studenti canicattinesi hanno potuto visitare il villaggio di Babbo Natale e, addirittura, incontrarlo, ammirando le numerose renne che vivono nel parco. Il viaggio in Finlandia ha offerto anche l’occasione per la visita al Museo della Scienza e della Tecnologia di Oulu, dove gli studenti hanno potuto apprezzare le scoperte tecnologiche del millennio e il lavoro della famosa multinazionale finlandese Nokia. Naturalmente non sono mancati i momenti di allegra socializzazione con una festa a tema sui vari decenni trascorsi e un pomeriggio al bowling. «La disponibilità e la gentilezza dei genitori finlandesi e dei ragazzi che hanno ospitato i nostri alunni – hanno sottolineato al ritorno da Oulu le docenti canicattinesi del progetto – è degna di nota perché si sono sostituiti alle famiglie dimostrando affetto e un grande senso di ospitalità e accoglienza». Il progetto continuerà in Spagna il prossimo maggio per terminare nel mese di ottobre 2024 in Germania. L’Italia, rappresentata dall’Istituto Comprensivo “G. Verga” di Canicattini Bagni, ospiterà gli alunni europei nel mese di aprile 2024. Un’esperienza che segna, che ha soddisfatto la Dirigente scolastica del Comprensivo canicattinese, Prof.ssa Stefania Bellofiore, che non ha mancato di incoraggiare tutti gli alunni a partecipare a progetti così importanti per aprire la mente ed allargare gli orizzonti, come previsto dalle finalità dei progetti Erasmus.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
Exit mobile version