Palermo, Sicilia: presentata “Prossima”, un “motore di idee” che guarda dentro e fuori il PD per ricostruire l’unità della Sinistra

Palermo, Sicilia: presentata “Prossima”, un “motore di idee” che guarda dentro e fuori il PD per ricostruire l’unità della Sinistra

image_pdfPDFimage_printPrint

PALERMO . “Abbiamo iniziato con il passo giusto, è stato un confronto che ha saputo superare le logiche di partito rimettendo al centro il valore dell’unità della Sinistra. Dobbiamo proseguire su questa strada, vogliamo creare un ‘motore di idee’ per sganciarci dai tatticismi e dai tentennamenti che troppe volte hanno condizionato il PD”. Lo ha detto Antonello Cracolici aprendo l’incontro che si è tenuto oggi a Palermo e che ha segnato il battesimo siciliano di “Prossima”, l’associazione promossa da esponenti e militanti del PD – aperta anche all’esterno del partito – che si sta radicando in tutta Italia.

Diversi gli interventi che si sono seguiti nel corso dell’iniziativa, tra questi il parlamentare nazionale del gruppo Liberi e Uguali Erasmo Palazzotto ha detto che “Prossima deve permetterci di difendere quei valori che la Sinistra non può e non deve mettere in discussione, anche sganciandoci dalle tradizionali logiche di partito”. Per il capogruppo PD all’Ars Giuseppe Lupo “Prossima può contribuire a creare opportunità di confronto anche in un’ottica di colazione, già a partire dalle elezioni amministrative a Palermo e dalle prossime elezioni regionali in Sicilia”.

Le conclusioni sono state affidate a Nicola Oddati, coordinatore nazionale di Prossima e responsabile per le Agorà del PD, che ha anche ricordato come già nella scelta del nome, “Prossima”, vi sia uno degli obiettivi dell’associazione: “C’è bisogno di una ‘politica di prossimità’ che sia a contatto con la gente e non si chiuda nelle stanze di partito. Incontri di questo tipo, aperti e partecipati, dimostrano che stiamo lavorando nella giusta direzione”.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: