Palermo, Concorso DSGA, Maria Marzana(M5S): necessarie maggiori tutele per chi aveva partecipato a procedure selettive 2010

PALERMO – “Il nuovo bando di concorso per DSGA dovrebbe tutelare maggiormente chi aveva partecipato alle procedure per i passaggi del personale amministrativo tecnico ed ausiliario dall’area inferiore all’area immediatamente superiore decise nel 2010 con il Contratto Nazionale Integrativo”. Così la deputata pentastellata Maria Marzana in merito al bando con il quale è indetto il primo concorso per il reclutamento dei Direttori dei servizi generali e amministrativi pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 28 dicembre 2018.
“Il Contratto Nazionale Integrativo del 2010 prevedeva, dopo le procedure selettive, una formazione che, però, non è mai partita. La conseguenza è che in questi anni molti assistenti amministrativi hanno svolto nelle scuole funzioni superiori a basso costo e hanno lavorato nella speranza che si ripristinasse la mobilità verticale” afferma la deputata e continua
“Il nuovo bando di concorso, per esami e titoli, è finalizzato alla copertura dei 2004 posti, relativi al profilo professionale di DSGA, che si prevede risulteranno vacanti e disponibili negli anni scolastici 2018/2019, 2019/2020 e 2020/2021. Il 30% dei posti è riservato al personale ATA già di ruolo in possesso di una delle lauree richieste come titolo d’accesso, nonché agli assistenti amministrativi (anche sprovvisti di laurea) che hanno maturato, negli ultimi otto anni scolastici, almeno tre interi anni di servizio, anche non continuativi, nelle mansioni di DSGA. Rimangono così esclusi molti di coloro i quali hanno partecipato alla procedura di mobilità interna del 2010”.
“Ecco perché, conclude la deputata, ho depositato un’interrogazione in Commissione Cultura con cui ho chiesto al Governo se non ritenga opportuno rivedere i criteri previsti dal bando 2018, nonché far partire la formazione come previsto dalla procedura selettiva per la mobilità interna del 2010 in modo da valorizzare i mesi di servizio svolto dal personale amministrativo e da consentire il riconoscimento pieno delle funzioni svolte”.

Commenti Facebook
Please follow and like us: