Oltre 3.100 persone controllate dalla Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie e a bordo dei treni della Sicilia

Oltre 3.100 persone controllate dalla Polizia di Stato nelle stazioni ferroviarie e a bordo dei treni della Sicilia

image_pdfPDFimage_printPrint

PALERMO – Un denunciato, 3.110 persone controllate, 24 treni presenziati, 289 pattuglie impegnate nei servizi di vigilanza in stazione, a bordo treno e lungo la linea ferroviaria: è questo il bilancio dell’attività di controllo nell’ultima settimana dalla Polizia Ferroviaria in tutta la Sicilia.
A Palermo gli agenti della Polizia Ferroviaria hanno denunciato un italiano di 32 anni per maltrattamenti in famiglia e attivato il “codice rosso” a tutela della sua convivente.
A Taormina, la Polfer ha sanzionato un camionista per le infrazioni commesse al codice della strada e al regolamento di Polizia Ferroviaria, in quanto, nell’attraversare un passaggio a livello in località Letojanni (Me), ha urtato, con il carico, un dispositivo ferroviario ed abbattuto la sbarra in chiusura.
Infine, gli agenti della Polfer di Agrigento sono intervenuti nei pressi di Butera (Cl), per un investimento di ovini da parte di un treno regionale, mentre a Siracusa i poliziotti sono intervenuti in località Santa Teresa Longarini (Sr) per l’incendio del tetto di una casa cantoniera.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: