Noto, Villa Romana del Tellaro, il sindaco Bonfanti: “La nuova copertura dei mosaici è priorità assoluta”

PDFPrint

NOTO – “Sono convinto che il direttore del Parco Archeologico di Siracusa, Eloro, Villa Romana del Tellaro ed Akrai non può non condividere che la realizzazione della nuova copertura dei mosaici della Villa Romana del Tellaro sia una priorità assoluta”. Lo dice il sindaco Corrado Bonfanti rivolgendosi alla direzione del Parco Archeologico di Siracusa, chiedendo un importante intervento per la salvaguardia dei preziosi mosaici conservati nella Villa Romana del Tellaro, anche alla luce del recente finanziamento ricevuto dal Parco dall’assessorato regionale dei Beni Culturali e dell’Identità Siciliana per interventi di manutenzione ordinaria e straordinaria per i siti al suo interno. “In questi anni – prosegue Bonfanti – anche a causa di quella struttura non abbiamo certo contribuito alla protezione e alla conservazione dei nostri mosaici. Anzi al contrario. Ne abbiamo deteriorato i colori, ne abbiamo consentito il calpestio e li abbiamo esposti a forti escursioni termiche. Confido molto nella sensibilità e nel pragmatismo della direzione del Parco per porre la parola fine a questo “disagio” culturale e per scrivere la parola “fine” ad anni di proteste e sollecitazioni”.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
Exit mobile version