NOTO, SCARICHI FOGNARI E DISCARICHE A CIELO APERTO LUNGO IL FIUME ASINARO. 5 PERSONE DENUNCIATE PER INQUINAMENTO AMBIENTALE E FURTO D’ACQUA.

NOTO, SCARICHI FOGNARI E DISCARICHE A CIELO APERTO LUNGO IL FIUME ASINARO. 5 PERSONE DENUNCIATE PER INQUINAMENTO AMBIENTALE E FURTO D’ACQUA.

image_pdfPDFimage_printPrint

NOTO – I Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Noto, in collaborazione con personale A.R.P.A. di Siracusa e del locale Ufficio Tecnico comunale, hanno accertato irregolarità nei canali di scolo di alcune villette abusive dislocate lungo il fiume Asinaro, disabitate per gran parte dell’anno in quanto i proprietari non sono stanziali. Le verifiche sono state successivamente estese alle abitazioni di una intera arteria stradale evidenziando sversamenti di liquami nel citato fiume. A seguito di quanto emerso, i Carabinieri di Noto, in sinergia con i tecnici comunali, hanno programmato ulteriori controlli in quanto è da ritenere verosimile la presenza di altre opere fognarie abusive nelle vie adiacenti, mai raggiunte dal sistema fognario comunale. L’attività ha portato alla denuncia di 5 soggetti per inquinamento ambientale e per furto di acqua mediante allacci abusivi alla rete idrica comunale. Le competenti Autorità sono state interessate per bonifica e ripristino dei luoghi.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: