Matteo Faustini: «Chi è debole dimentica, chi è forte accetta, chi ha imparato perdona» – IL CONCERTO

Matteo Faustini: «Chi è debole dimentica, chi è forte accetta, chi ha imparato perdona» – IL CONCERTO

Matteo Faustini torna live al Legend Club di Milano e lo fa insieme a tanti amici artisti, che siamo ormai abituati a vedere al suo fianco. Sul palco troviamo così Le Deva, con le quali Matteo duetta sulle note di “Nel bene e nel male”, ma anche Federica Marinari, protagonista di un’inedita versione di “Vorrei (La Rabbia Soffice)”.

A precedere questo momento l’opening act di sei giovani artisti, tra i quali merita una menzione speciale Cioffi. La semplicità del suo racconto arriva dritta al cuore e quando canta “Se soltanto una canzone” – brano dedicato alla mamma – è impossibile trattenere le lacrime.

Odio essere sensibile”, canterà Matteo in uno dei prossimi singoli. “È come avere un superpotere che hai paura di usare”. L’ipersensibilità, in effetti, è l’arma più potente che abbiamo per combattere l’indifferenza, ma è anche una condanna. Perché chi è sensibile soffre il doppio, ma è pur vero che gioisce molto di più. Bisogna allora accettare il proprio superpotere per poi trasformarlo in un alleato.

Sul palco il cantautore bresciano ha presentato live i suoi ultimi due singoli: “1+1” e “Stanco di piangere”. Non sono poi mancate le sorprese, come l’arrivo di Alfa che – insieme a Matteo e Cioffi – ha interpretato “La nuova stella di Broadway” di Cesare Cremonini, per poi cantare “Cin Cin”. Accanto a Matteo si sono infine alternate Roberta Pompa, Laura Bono, Verdiana Zangaro e Greta Manuzi (Le Deva, nda) per quattro speciali duetti che colpiscono per l’intensità e, soprattutto, per l’intesa nata in pochissimo tempo tra gli artisti.

«Quando finisce un amore, inizia quello per se stessi»

Durante il concerto Matteo Faustini si è raccontato a cuore aperto e si è lasciato scappare anche qualche piccolo dettaglio sul nuovo singolo, che uscirà nelle prossime settimane. “Per Donare”. Perché «chi è debole dimentica, chi è forte accetta e chi ha imparato perdona».

Matteo Faustini, la scaletta del concerto

Opening Act:

  • Alessandro Cantalupo
  • Marcio
  • Andrea G.
  • Giovanni A.
  • Federica Marinari
  • Cioffi

Setlist:

  • La bocca del cuore
  • Il cuore incassa forte
  • Un po’ bella un po’ bestia
  • Vorrei (La Rabbia Soffice) feat. Federica Marinari
  • Il gobbo
  • Nel bene e nel male feat. Le Deva

 

  • L’amore merita feat. Roberta Pompa
  • Non credo nei miracoli feat. Laura Bono
  • Bella senz’anima feat. Verdiana Zangaro
  • Quando finisce un amore feat Greta Manuzi

 

  • Stanco di piangere
  • 1+1

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: