L’espressione genica di geni coinvolti nei processi neurodegenerativi, nella disabilità intellettiva e nei tumori

L’espressione genica di geni coinvolti nei processi neurodegenerativi, nella disabilità intellettiva e nei tumori

image_pdfPDFimage_printPrint

TROINA – Tumori, malattie neurologiche, neurodegenerative ed oncologiche potrebbero avere meccanismo e matrice genetica comuni. Si tratta di un’area di ricerca in via di sviluppo e il tema sarà oggetto di un incontro in programma mercoledì 8 settembre, alle 09.00, nell’aula magna della Torre Biologica dell’Università di Catania.

All’iniziativa, dal titolo “L’espressione genica di geni coinvolti nei processi neurodegenerativi, nella disabilità intellettiva e nei tumori. Individuazione e studio di meccanismi genetici comuni”, interverranno diversi ricercatori e professionisti dell’IRCCS Oasi di Troina, dell’Università di Catania e dell’Università Statale di Milano.

L’espressione genica ed, in particolare, lo studio del trascrittoma, svolge un ruolo cruciale nell’interpretazione delle malattie neurologiche, neurodegenerative, oncologiche e delle varie forme di disabilità intellettiva che interessa anche le sindromi più note con trisomia cromosomica e nello specifico: la Sindrome di Klinefelter e la sindrome di Down.

Varie evidenze della letteratura scientifica mettono in luce come queste malattie siano in parte accomunate dagli stessi geni che svolgono un ruolo pleiotropico, ovvero come l’espressione degli stessi geni può avere un ruolo determinante e causativo in patologie tra loro molto diverse come aspetto fenotipico.

La giornata dei lavori sarà aperta dai saluti dall’avv. Claudio Volante e dal dott. Gaetano Sirna, rispettivamente direttore generale dell’IRCCS Oasi di Troina e dell’Azienda ospedaliero-universitaria Policlinico “Rodolico – San Marco”.

Introdurrà i lavori il direttore scientifico dell’IRCCS Oasi di Troina, dott. Raffaele Ferri, a seguire i relatori: Aldo Calogero, Rossella Cannarella, Daniele Condorelli, Marco Fichera e Giancarlo Rappazzo dell’Università di Catania insieme con Corrado Romano, Maria Grazia Bruccheri, Eugenia Borgione e Michele Salemi dell’IRCCS OASI di Troina, Graziella Cappelletti dell’Università Statale di Milano e Giovanna Marchese della Genomix4Life S.r.l. Baronissi di Salerno

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: