Lentini, sette consiglieri comunali aderiscono al movimento Italia Viva di Matteo Renzi. L’ufficializzazione nei prossimi giorni. Il sindaco Bosco: ” Un progetto nazionale innovativo e capace di attrarre donne e uomini che hanno voglia di buona politica e rifiutano le false ricette dei populisti”. Il vice presidente del Consiglio Davide Marchese: “Io rimango nel movimento Ora”.

Lentini, sette consiglieri comunali aderiscono al movimento Italia Viva di Matteo Renzi. L’ufficializzazione nei prossimi giorni. Il sindaco Bosco: ” Un progetto nazionale innovativo e capace di attrarre donne e uomini che hanno voglia di buona politica e rifiutano le false ricette dei populisti”. Il vice presidente del Consiglio Davide Marchese: “Io rimango nel movimento Ora”.

LENTINI – Italia Viva, la nuova formazione politica di Matteo Renzi, nata quattro mesi fa, arriva, con forza, anche a Lentini: sono sette i consiglieri comunali che aderiscono al nuovo partito, che diventa così la prima forza politica presente in consiglio comunale e che con convinzione, almeno negli annunci, sosterrà l’azione dell’amministrazione guidata dal sindaco Saverio Bosco. Il primo cittadino lentinese, già dalla formazione del nuovo soggetto politico aveva partecipato all’incontro nazionale e aveva già ufficializzato l’adesione al nuovo movimento di Matteo Renzi. I sette consiglieri comunali di “Italia Viva” a Lentini ufficializzeranno l’adesione a Italia Viva nel prossimo fine settimana, dopo un incontro con sindaco Saverio Bosco. Ad aderire al gruppo di Italia Viva sarà composto, da quasi tutti i consiglieri comunali eletti alle ultime amministrative tra le fila del movimento “Ora”, il presidente del consiglio comunale Giuseppe Innocenti, dal capogruppo di “Ora” Salvatore Caracciolo, Ivan Ciciulla, Gaetano Romeo, Salvatore Roccaforte, Rino Crisci, Floriana Rita Marletta, dall’assessore Giuseppe Vasta, che è anche consigliere comunale eletto nella lista civica “Lentini Protagonista” è dal 23 giugno scorso a sostegno del progetto amministrativo del sindaco Bosco. Non hanno aderito a Italia Via il vice presidente del consiglio comunale Davide Marchese e la consigliera Claudia Saccà. “Italia Viva – ha detto il sindaco Saverio Bosco – si dimostra la vera novità del panorama politico nazionale. Un progetto innovativo e capace di attrarre donne e uomini che hanno voglia di buona politica e rifiutano le false ricette dei populisti. La nostra amministrazione, che a livello locale, continuerà con il progetto politico presentato nel 2016 agli elettori con il movimento Ora continuerà, ma avrà anche un respiro nazionale con il sostegno a Italia Viva. Un soggetto che riparte dai territori per farli tornare protagonisti”. Per il vice presidente del consiglio comunale Davide Marchese “la scelta è legittima, ma non condivisibile dei miei compagni di viaggio”. “Io rimango e riconfermo la mia scelta politica all’interno del movimento Ora e di una scelta fatta nel 2016 per contrapporre il nostro progetto politico civico apartitico. La mia scelta è stata ponderata, visto che dal 2016 abbiamo lanciato un progetto politico innovativo, anche se, oggi, non abbiamo aderito, rimane fermo il nostro sostegno all’amministrazione comunale e al sindaco Bosco”. Il primo consigliere comunale di Lentini ad aderire a Italia Viva è stato Maurizio Barbagallo, eletto nel 2016 tra le fila del Partito democratico. L’esponente politico il 15 novembre scorso, inviò una lettera al presidente del consiglio comunale di Lentini, con la quale ha ufficializzato la sua posizione politica. Il nuovo gruppo consigliare di Italia Viva al consiglio comunale di Lentini sarà composto da nove consiglieri comunali.

Redazione

WhatsApp chat