Lentini, scompare prematuramente Salvo Rosolino

Lentini, scompare prematuramente Salvo Rosolino

LENTINI – È scomparso prematuramente lontano da casa il lentinese Salvo Rosolino, dirigente politico ed ex sindacalista, all’età di 58 anni. Numerosi i messaggi di cordoglio da parte dei concittadini e del mondo della politica, avendo ricoperto negli ultimi anni il ruolo di dirigente provinciale di Fratelli d’Italia (FdI), nonché portavoce comunale del partito. Il commissario provinciale di FdI, Giuseppe Napoli lo ricorda in un comunicato come “un grande uomo di partito sempre pronto a combattere tutte le battaglie sul territorio, uomo attivo e lavoratore. Grave perdita”, manifestando alla famiglia “le più sentite condoglianze da parte di tutta la Dirigenza provinciale di FdI”.Sempre nel mondo della politica, si registra il ricordo da parte dell’ex sindaco e parlamentare regionale di Lentini, Nello Neri che ha scritto: “È stato un onore fare insieme a te un tratto della strada della vita”. Nonché del commissario cittadino di Forza Italia, Stefano Battiato, che Rosolino aveva sostenuto nell’ultima corsa alla sindacatura: “Se ne va prematuramente un amico vero, un amico sincero, un’anima gentile, un cuore puro. Ci lascia una persona seria, una risorsa per l’intera comunità”. Ancora da definire il luogo e l’orario della celebrazione dei funerali, in attesa del rientro della salma in città.

Commenti Facebook

Redazione

WhatsApp chat