Lentini, Non si lascia identificare e viene denunciato dalla Polizia

Lentini, Non si lascia identificare e viene denunciato dalla Polizia

image_pdfPDFimage_printPrint

LENTINI – Resistenza al pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le generalità, interruzione di pubblico servizio, procurato allarme, una sanzione amministrativa anti Covid 19. Con queste accuse è stato denunciato dagli agenti del commissariato di polizia un uomo di 31 anni , nativo di Lentini, ma residente a Carlentini. E’ accaduto, ieri mattina, in piazza Duomo a Lentini in occasione dei festeggiamenti in onore di Sant’Alfio, che si sono svolti nel rispetto delle disposizioni anti Covid 19. Gli agenti del commissariato di polizia, coordinati dal vice questore aggiunto Andrea Monaco stavano effettuando un servizio di ordine pubblico in piazza Duomo, quando sono intervenuti nei confronti di un trentunenne per far rispettare i dispositivi anti Covid 19. L’uomo durante il controllo di polizia si è rifiutato di fornire le proprie generalità agli agenti della sezioni volanti del commissariato di Lentini. Durante il controllo andava in escandescenza, fingendo anche un malore accasciandosi a terra. A quel punto i due agenti chiedevano l’intervento dei medici del “118” per trasportare il trentunenne al pronto soccorso, dove i sanitari non riscontravano nulla. L’uomo è stato condotto negli uffici del commissariato di via Di Mari è denunciato a piede libero all’autorità giudiziaria.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: