Lentini, l’archeologo Valenti racconta a Una Voce in Blu, i tesori dimenticati.

di Chiara Franco
Miriam Gaeta
Flavia Fangano
Federica Siracusano *

CARLENTINI. “Bisogna valorizzare i beni del nostro territorio”. Lo ha detto l’archeologo Francesco Valenti, durante la puntata di “Una Voce in Blu”, programma di intrattenimento di Radio Una Voce Vicina inBlu. L’archeologo ha anche presentato i suoi libri che parlano del territorio (Lentini,Carlentini, Francofonte) dove descrive dall’età Greca prendendo spunto dagli anni 90,epoca in cui era diffuso l’uso della bicicletta. Egli esplicita i luoghi e i loro nomi che permettono il facile riconoscimento da parte di chi si apprestava a intraprendere gli itinerari. Valenti nei suoi scritti racconta la storia del nostro territorio a partire dall’età preistorica,passando dall’età Greca, per arrivare all’età Bizantina e Romanica. Nei suoi libri presenta anche la cosiddetta città dimenticata ovvero Lentini distrutta dal terremoto del 1693. Durante la puntata è intervenuta la professoressa Rita Privitelli, tutor del Progetto di Alternanza Scuola Lavoro “Comunicare… dalla Radio alla Web Radio”.

Classe IV S del Liceo Scienze Umane “Vittorini Gorgia”

Commenti Facebook
Please follow and like us: