Lentini, la Polizia ricorda il sacrificio di Filadelfo Aparo. L’Anps, gruppo di Lentini, gli dedica la sede. Il questore Ioppolo: “Aparo eroe silenzioso”

LENTINI. “Il sacrificio, la testimonianza e la memoria si onorano mettendo a centro Gesù. Oggi Filadelfo vive nella gloria di Dio. Solo così possiamo costruire una società civile e possiamo trasmettere ai giovani l’esempio del valoroso poliziotto”. E’ quanto ha detto don Giuliano Gallone, cappellano della Polizia di Stato, ieri mattina, durante la celebrazione eucaristica che è stata celebrata nell’atrio della sede del commissariato di Lentini in via Di Mari per commemorare, il quarantesimo anniversario dell’uccisione del vice brigadiere, Filadelfo Aparo, lentinese, caduto in un agguato di mafia la mattina dell’11 gennaio 1979 a Palermo. Alla celebrazione, oltre ai familiari Maria Ciciulla, i figli Vincenzo, Francesca e Maurizio e i nipoti, tra i quali il primogenito di Vincenzo che porta il nome del nonno hanno partecipato i sindaci di Lentini, Saverio Bosco, di Carlentini Giuseppe Stefio e di Francofonte Daniele Lentini, l’arcidiacono don Maurizio Pizzo, parroco della chiesa Madre,il vice parroco della chiesa Cristo re marco Scolla, il Questore Gabriella Ioppolo, il dirigente del commissariato di Lentini Marco Maria Dell’Arte, il comandante della compagnia dei carabinieri di Augusta Rossella Capuano e il comandante della Tenenza della Guardia di Finanza Piero Risuglia, il vice presidente nazionale Anps Giuseppe Chiapparino, l’ex dirigente generale della Polizia Vincenzo Montemagno, il dirigente superiore della Polizia, in servizio alla Questura di Palermo Corrado Basile, il presidente del gruppo di Lentini dell’Anps Vincenzo Laezza di Siracusa, l’Associazione carabinieri in congedo, sezione di Lentini Andrea Chiarenza e rappresentanti delle associazioni e club service di Lentini e Carlentini. Al termine della celebrazione è stata inaugurata la sede dell’Anps di Lentini, intitolata a Filadelfo Aparo e la scopertura della targa ricordo. Al termine della giornata è stata depositata una corona d’alloro sulla tomba di Aparo nel cimitero di Lentini.

Commenti Facebook
Please follow and like us: