Lentini, La discarica di Armicci a Lentini non si farà. Vittoria dell’avvocato Santi Terranova, dell’amministrazione comunale guidata dal sindaco Saverio Bosco e dal coordinamento “No Armicci”

LENTINI. La discarica di Armicci a Lentini non si farà.  Il Tar di Catania ha accolto il ricorso presentato  dall’avvocato Santi Terranova per conto dell’amministrazione comunale di Lentini contro gli atti che hanno dato il via libera alla realizzazione di una discarica per rifiuti speciali non pericolosi in contrada Armicci. Il comune di Lentini si è sempre espresso contro l’intervento della Pastorino su un’area a pochi chilometri  dal Biviere e distante 250 metri da un’area archeologica vincolata. Il Tar, inoltre ha ammonito  la Regione per questo motivo, accoglie il ricorso dell’amministrazione comunale annullando il decreto di modifica dell’Aia. Il sindaco di Lentini Saverio Bosco ha ringraziato l’ex assessore all’Ecologia Santi Terranova. “Il Tar di Catania ci ha dato ragione sotto ogni profilo – ha detto il sindaco Saverio Bosco – . Forse qualcuno  dubitava sulla strategia difensiva della nostra amministrazione, dovrebbe scusarsi”. Intanto l’amministrazione comunale di Lentini ha convocato per venerdì mattina, una conferenza stampa per illustrare le motivazioni che hanno portato all’accoglimento del ricorso da parte del Tar.