Lentini, Coronavirus, Fase 2: Il profumo di pane e pasta in dono ai meno fortunati

Lentini, Coronavirus, Fase 2: Il profumo di pane e pasta in dono ai meno fortunati

image_pdfPDFimage_printPrint

di Emanuela Ruma
LENTINI- In questa seconda fase si allentano le misure restrittive ma non ha subìto variazioni il senso di comunità e la voglia di aiutare chi è più in difficoltà. Francesca Tinnirello e Fabio Nanfitò, proprietari di una nota rosticceria di Lentini, infatti, hanno deciso nella giornata di oggi, di donare del pane e della pasta alla Croce Rossa del comitato di Francofonte, che adoperandosi nell’immediato, ha subito consegnato i doni in tempi brevissimi. I due benefattori quindi, tramite l’associazione più famosa al mondo, hanno inviato il loro sorriso e i loro ottimi alimenti alla Società Cooperativa Arcoiris, che si occupa di servizi sociali, e al Pronto soccorso di Lentini dove il personale continua tutt’oggi a lavorare duro, come del resto ha sempre fatto anche prima di questa emergenza a sostegno della popolazione. I due coniugi raccontano: “Il nostro è stato un gesto che arriva dal profondo del cuore, e ringraziamo il nostro amico Alfio La Rosa per averci messo in contatto con la Croce Rossa e averci fatto realizzare questo piccolo sogno”. In questo momento pieno di incertezze Francesca e Fabio, hanno dimostrato che un gesto d’amore può fare asciugare le lacrime e portare un sorriso anche sotto una mascherina.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone