Lentini, Consiglieri Salvo Cannata e Daniela Ternullo nel comune di Melilli

Lentini, Consiglieri Salvo Cannata e Daniela Ternullo nel comune di Melilli

image_pdfPDFimage_printPrint

di Gisella Grimaldi

LENTINI – Un incontro-dibattito in occasione della Giornata mondiale sulla sindrome di Down per presentare ufficialmente il progetto G.a.i.a. (Garantire interventi e assistenza per l’autonomia).

 Ad organizzare “Autonomia significa futuro”, la cooperativa Health&Senectus in collaborazione col Consorzio Sol.co, la fondazione Ebbene e il Comune. Tra gli intervenuti all’evento – svoltosi nell’ex Aias e aperto da Edoardo Barbarossa, presidente della fondazione Ebbene – la coordinatrice del distretto socio-sanitario Linda Linfazzi che ha acceso i riflettori sui diritti delle persone disabili; il responsabile dell’unità operativa di Neuropsichiatria di infanzia e adolescenza, Massimo Gramillano che ha evidenziato le problematiche legate all’infanzia e alla disabilità mentre Francesco Di Mauro (vicepresidente Health&Senectus) e Sebastiano Cardello (presidente associazione La Meta) hanno presentato il progetto G.a.i.a. (Garantire interventi e assistenza per l’autonomia). Quest’ultimo risponde al bisogno di autonomia delle persone con disabilità e si propone l’obiettivo di individuare  dei percorsi personalizzati ma anche di garantire un “dopo di noi” naturale e non traumatico. Intervenuti all’incontro pure la psicologa Gaia Barresi (Cooperativa Health&Senectus) ed Enrico Orsolini, consulente legale del progetto G.a.i.a.

Presente l’assessore alle Politiche sociali, Rita Brancato.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone