L’Aido di Lentini, Carlentini e Francofonte ricomincia a pieno regime e inaugura la sede intitolata a “Tonino Lieto”

L’Aido di Lentini, Carlentini e Francofonte ricomincia a pieno regime e inaugura la sede intitolata a “Tonino Lieto”

image_pdfPDFimage_printPrint

LENTINI – “Abbiamo riorganizzato gli spazi e adornato il locale con materiale frutto della storia della nostra Associazione. la sede di oggi, intitolata a Tonino Lieto è per noi un punto di partenza, visto che Tonino ha lottato per avere un punto di ritrovo.   Ripartiamo quindi dalla nostra sede che, al di là dei pochi metri quadri, rappresenta uno spazio enorme e inestimabile.  Nella stessa, anche questo gruppo dirigente, animato da tanta voglia di fare e da tanto entusiasmo, sta lavorando già ai prossimi appuntamenti, con l’auspicio di far ritornare in questo piccolo locale punto di riferimento per i nostri Soci e per gli amici dei Donatori di Organi, Tessuti e Cellule“. Lo ha detto il presidente intercomunale  dell’Aido Concetto Incontro pochi prima dell’inaugurazione della nuova sede dell’associazione in via Galliano a palazzo di Città.  Il taglio del nastro è stato affidato alla moglie di Tonino Lieto. Alla cerimonia hanno partecipato i sindaci di Lentini Saverio Bosco, Carlentini Giuseppe Stefio e di Francofonte Daniele Lentini, il dirigente del commissariato di polizia di Lentini Andrea Monaco e i tantissimi soci delle associazioni presenti sul territorio.  Per il sindaco di Lentini Saverio Bosco questa sede ha un significato importante per l’associazione e per il territorio.  Nel corso della giornata si è svolto l’annullo speciale e una serie di cartoline realizzate dagli studenti del Liceo Artistico “Nervi” di Lentini.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone