1

LA REGIONE EMILIA ROMAGNA ANCORA PROTAGONISTA DEL CALCIOMERCATO. EVENTO DI APERTURA AL GRAND HOTEL DI RIMINI E MOSTRA “COLPI DA MAESTRO” NEL PARCO FELLINI

RIMINI –

L’estate appena cominciata sta per essere ancora più segnata dal calcio e dalle emozioni che solo lo sport è in grado di creare. Domani, mercoledì 30 giugno, Rimini ospiterà per il secondo anno di fila l’evento, organizzato da Master Group Sport e Adise, l’Associazione dei Direttori Sportivi, in collaborazione con Regione Emilia Romagna, che apre l’edizione 2021/22 del Calciomercato, al termine di una stagione che ha visto la Regione Emilia-Romagna assoluta protagonista della ripartenza sportiva del Paese. I maggiori eventi calcistici del 2021, dalla Finale di Supercoppa a quella di Coppa Italia maschile e femminile ospitati al Mapei Stadium, le Finali Primavera che proprio il 30 giugno si chiuderanno a Sassuolo e tutti gli eventi sportivi di interesse nazionale ed internazionale ospitati negli scorsi mesi, hanno portato l’Emilia-Romagna a meritarsi l’appellativo di Sport Valley italiana.

L’appuntamento rientra nel cartellone degli eventi sportivi, in disciplina, sostenuto dalla Regione Emilia-Romagna, per la valorizzazione del territorio e l’attrattività turistica.

Come a settembre 2020, il Grand Hotel di Rimini sarà la location ideale per la kermesse dei grandi protagonisti del mondo del calcio italiano e, a pochi metri di distanza, all’interno del Parco Fellini, la mostra “Colpi da Maestro: 70 anni di storia del Calciomercato” tornerà accessibile al pubblico, proprio nella città dove lo scorso anno venne inaugurata, e sarà visitabile gratuitamente per un’intera settimana, a partire dalle ore 10:30 di domani fino a mercoledì 7 luglio.

La mostra, ideata e prodotta da Master Group Sport in collaborazione con ADiSe, curata da Matteo Marani, e patrocinata da FIGC, Lega Serie A e, per la tappa romagnola, dal Comune di Rimini, ripercorre i più grandi affari della Serie A del Dopoguerra, incrociandoli con la storia sociale e politica dell’Italia. Le immagini e le biografie dei campioni offrono un viaggio unico nella memoria, attraverso le emozioni suscitate da un’eccezionale esperienza percettiva e interattiva fatta di immagini, suoni e voci indimenticabili. Il mondo iconografico del Guerin Sportivo con le sue fotografie dal sapore autentico, interviste inedite ai protagonisti che hanno fatto la storia del Calciomercato e una narrazione artistica di questo fenomeno con una soundwalk olofonica tutta da scoprire, realizzata da Lorenzo Bianchi Hoesch artista e compositore accreditato a livello internazionale, compongono la Mostra dal particolare concept allestitivo curato da Filippo Taidelli, poliedrico architetto milanese.

Il ricco palinsesto della giornata del 30 giugno si aprirà alle ore 15:00 con l’Assemblea Generale di ADiSe per lasciare poi spazio dalle 18:30 alla presentazione alla stampa del progetto “Un’altra partita” promosso dell’Associazione Italiana Calciatori e dedicato ad un progetto franchising volto alla formazione e allo sviluppo dell’imprenditorialità per calciatori ed ex calciatori.

Alle 20:00 arriverà il momento del Talk Show dal titolo “Colpi da Maestro”, condotto dal giornalista Davide Camicioli alla presenza del Vice Direttore di Sky Sport e curatore della mostra Matteo Marani, del Presidente della Regione Emilia-Romagna Stefano Bonaccini e di alcuni dei grandi protagonisti del Calciomercato del passato e dell’attualità del panorama italiano. Adriano Galliani, AD dell’AC Monza, Giuseppe Marotta, AD dell’FC Internazionale Milano, e Giovanni Carnevali, AD dell’US Sassuolo Calcio, racconteranno aneddoti e retroscena dei colpi che hanno segnato la storia del Calciomercato e si confronteranno sul futuro di uno dei periodi che tutti gli appassionati di calcio aspettano con trepidazione ogni anno.