LA QUARTA EDIZIONE DEL “GIRO DELLA SICILIA” PARTIRÀ DOMENICA 8 MAGGIO DA NOTO ACCOMPAGNANDO GLI AMANTI DELLA BICICLETTA PER SEI GIORNI TRA PERCORSI CICLOTURISTICI UNICI E TRATTI CRONOMETRATI. ALLA SCOPERTA DEI TESORI DELLA SICILIA SUD ORIENTALE, INCROCIANDO ANCHE IL GIRO D’ITALIA E I SUOI CAMPIONI!

LA QUARTA EDIZIONE DEL “GIRO DELLA SICILIA” PARTIRÀ DOMENICA 8 MAGGIO DA NOTO ACCOMPAGNANDO GLI AMANTI DELLA BICICLETTA PER SEI GIORNI TRA PERCORSI CICLOTURISTICI UNICI E TRATTI CRONOMETRATI. ALLA SCOPERTA DEI TESORI DELLA SICILIA SUD ORIENTALE, INCROCIANDO ANCHE IL GIRO D’ITALIA E I SUOI CAMPIONI!

NOTO – Ritorna il “Giro della Sicilia”, la manifestazione cicloturistica amatoriale a tappe giunta alla sua quarta edizione in programma da domenica 8 maggio fino al venerdì 13 maggio. La giornata di inaugurazione di domenica, rinominata “Domenica del Giro”, si prospetta come una grande festa di ciclismo con lo start da Marina di Noto, località che sarà il punto di partenza di questa edizione. Grazie alla nuova formula prevista dall’organizzazione della manifestazione, l’associazione GS Mediterraneo presieduta da Guido Grasso e sotto l’egida della Federazione Ciclistica Italiana, si è data la possibilità ai cicloamatori di potersi iscrivere anche solo a una o a due giornate tramite la partecipazione rispettivamente alla “Domenica del Giro” e al “Giro Corto” oltre alla possibilità di prendere il via a tutte le tappe con la formula del “Giro Lungo”. Sono già numerosi gli appassionati e amanti della bicicletta italiani e molti stranieri che sono iscritti (già 70) a questa quarta edizione attirati dal richiamo turistico delle bellezze storiche e naturalistiche della Sicilia sud Orientale. La tappa di domenica 8 maggio “Buscemi”, porterà i ciclisti tra le bellezze delle campagne dei monti Iblei, tra Giarratana, Buccheri e appunto Buscemi e prevedrà anche una prima crono e una crono sprint. Il “Giro della Sicilia” alterna da sempre percorsi cicloturistici a tratti cronometrati per permettere anche a chi ha voglia di competere, di prendere parte al tour turistico in bici. Percorsi tra l’altro sviluppati dal ciclista Giampaolo Caruso che è testimonial anche di questa edizione. Tutta la manifestazione è stata fin da subito ideata esattamente per rendere omaggio allo sport delle due ruote da vivere come vera e propria esperienza turistica alla scoperta della Sicilia. La seconda tappa è prevista a Palazzolo Acreide lunedì 9 maggio con all’interno anche una crono di quasi 9 km. Durante la terza giornata il “Giro della Sicilia” si ferma per incontrare il “Giro d’Italia 2022” rendendo tutti i partecipanti speciali spettatori della 4° tappa Avola-Etna Nicolosi della corsa rosa. Un vero regalo per tutti i cicloturisti che avranno così modo di poter ammirare da vicino i più forti ciclisti al mondo. Le emozioni del “Giro della Sicilia” con lo slogan “Un mare di montagne”, continueranno con la tappa numero tre a Ispica prevista per mercoledì 11 maggio con due crono per un totale di circa 15 km sui totali 86,5 previsti tra le strade di Marzamemi, Portopalo di Capopassero, Rosolini fino a toccare Ispica. La penultima giornata del “Giro della Sicilia” porterà i partecipanti a calcare le strade di Noto, Floridia, Solarino fino a giungere alla riserva di Pantalica. Per l’ultima tappa si arriva a Siracusa, e segnatamente fin dentro Ortigia, venerdì 13 maggio, dove sono previsti quasi cento chilometri di percorso con una crono di circa 10 chilometri in pianura che determinerà i tempi totali generali per stilare la classifica finale. “Come ogni anno, e per garantire la massima sicurezza dell’intera manifestazione, i percorsi cicloturistici saranno svolti a velocità controllata e dietro una macchina dell’organizzazione, mentre i tratti cronometrati verranno svolti su strade preventivamente chiuse – spiega il presidente Guido Grasso – Al termine delle varie giornate verrà stilata la classifica generale fatta dalla somma dei tempi ottenuti durante i tratti cronometrati. Tutto pronto dunque per il via di domenica 8 maggio a Marina di Noto per rendere omaggio alla bici intesa come avventura e voglia di oltrepassare i propri limiti su percorsi che ogni giorno stupiranno i concorrenti per bellezze storiche e geografiche. La Sicilia, il mar Mediterraneo e i continui sali e scendi saranno i meravigliosi palcoscenici di una manifestazione che, seppur ancora giovane e giunta alla sua quarta edizione, ha già raccolto l’entusiasmo da parte di numerosissimi appassionati”. Per ulteriori informazioni, le formule di iscrizione, orari e altre domande è possibile consultare il sito internet ufficiale della manifestazione: www.girodellasicilia.com.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: