“JUNGLE GUM”: L’INTERVISTA AI RESPIRO

“JUNGLE GUM”: L’INTERVISTA AI RESPIRO

PDFPrint

JUNGLE GUM” è il nuovo disco di inediti dei RESPIRO, duo electro-pop/alternative hip-hop salentino nato dall’incontro tra il violinista Francesco Del Prete e la voce di Lara Ingrosso.

Fin dalla loro formazione, i Respiro vantano uno stile peculiare e un talento nella sperimentazione che gli hanno permesso di vincere anche numerosi premi tra cui il Premio Rivelazione Lunezia (2013) e la Targa Siae dedicata a Sergio Endrigo per la miglior personalità artistica al Biella Festival (2013).

Dopo la fortunata esperienza di “unPOPositivo”, album del 2019 che ha segnato la svolta stilistica di questo iconico duo, nel 2021 è la volta di “Jungle Gum”, nuova fatica discografica che si compone di 10 brani, interamente scritti e prodotti da Lara Ingrosso e Francesco Del Prete.

Le tracce ripercorrono le sonorità della musica pop, dell’elettronica e dell’hip-hop, a cui si aggiunge quella vena cantautorale già espressa nei lavori precedenti. Da questi presupposti nasce la ricerca sul sound del disco che vuole rileggere, in chiave moderna, beat e synth propri della musica anni ’80 e ‘90, echi sonori riproposti anche dalla nuova estetica del duo.

Jungle Gum” rappresenta la bolla sociale in cui siamo intrappolati, masticatori e masticati, precari che generano precarietà in una continua reazione a catena. È il racconto, in dieci tracce, dell’atterraggio di viaggiatori provenienti dal futuro, costretti a muoversi in una “giungla urbana” popolata da personaggi sempre in bilico tra le loro aspirazioni e la durezza del mondo in cui vivono. Traccia dopo traccia, dunque, ogni storia si sfaccetta e si colloca in un percorso di ricerca mosso dalla volontà di rivalsa su instabilità, incertezza e solitudine, presenti nelle difficoltà della vita quotidiana.

ASCOLTA L’INTERVISTA AI RESPIRO:

https://www.radiounavocevicina.it/main/wp-content/uploads/2021/03/Edit-intervista-Respiro.mp3?_=2

JUNGLE GUM|TRACKLIST

La musica del futuro

Pre-carie

La giungla

The wORking dead

NQSM

Corona di spine

Ce l’hai scritto sulla pelle

oTTo

Noi non li avevamo visti

Gingomma

LA MUSICA DEL FUTURO|TESTO

Io vengo dal futuro,
vivo fuori città
Io guardo la tv,
ma senza pubblicità

Non spoilero il futuro
perché tanto verrà
È questione di equilibrio,
la mia politica

E sono un po’ rimasto di m**da
Pensavo: “Beh, vediamo cosa fanno sulla terra”
È qui che ho trovato la guerra
È come un disco rotto, la storia sempre, sempre quella

Ehi! Qui la musica non cambia mai
Sai, sembra quella del futuro ma è sempre la stessa
Ehi! Qui la musica non cambia mai
Sai, sembra quella del futuro ma è sempre questa

Ci tengo al mio futuro
e non resterò qua
perché so bene prima e dopo
cosa ci ucciderà

Non spoilero il futuro
perché si vede già
che è una storia di delirio,
di politica

E sono un po’ rimasto di merda
Pensavo: “Beh, vediamo cosa fanno sulla terra”
È qui che ho trovato la guerra
È come un disco rotto, la storia sempre, sempre quella

Ehi! Qui la musica non cambia mai
Sai, sembra quella del futuro ma è sempre la stessa
Ehi! Qui la musica non cambia mai
Sai, sembra quella del futuro ma è sempre questa

LA MUSICA DEL FUTURO|VIDEOCLIP

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
Exit mobile version