IL DELEGATO PROVINCIALE DELL’ANSMES LEONE E IL PRESIDENTE DEL CONI DI CATANIA FALZONE HANNO INCONTRATO I SOCI PER FARE IL PUNTO SULLA SITUAZIONE DELLO SPORT E SULL’ORAGANIZZAZIONE DELL’ASSOCIAZIONE

IL DELEGATO PROVINCIALE DELL’ANSMES LEONE E IL PRESIDENTE DEL CONI DI CATANIA FALZONE HANNO INCONTRATO I SOCI PER FARE IL PUNTO SULLA SITUAZIONE DELLO SPORT E SULL’ORAGANIZZAZIONE DELL’ASSOCIAZIONE

PDFPrint

Un punto sulla situazione dello sport in un momento particolare, gli aggiornamenti sull’attività dell’associazione e anche, nel rispetto delle norme anti-Covid, i rituali auguri pasquali. Pippo Leone, delegato provinciale dell’ANSMeS (Associazione Nazionale Stelle, Palme e Collari d’oro al merito del CONI e del CIP), nominato nel dicembre del 2019 quando lo sport come la vita era a pochi mesi dalla Pandemia che ha sconvolto le esistenze di tutti, ha voluto, insieme al presidente provinciale del CONI Enzo Falzone, incontrare i soci effettivi che si possono fregiare di riconoscimenti come le Stelle al merito di bronzo, d’argento o d’oro, oltre alle Palme per quanto riguarda i tecnici, ma anche altri dirigenti, atleti e tecnici in procinto di diventare soci.

L’incontro è avvenuto al rinnovato campo di hockey Dusmet. L’occasione è stata importante per Leone anche per aggiornare i soci sull’Assemblea Nazionale che si è svolta l’11 e il 12 marzo scorsi, nel salone d’onore del CONI, Assemblea a cui Leone era presente, unico delegato siciliano.

In occasione dell’incontro è giunto anche il saluto del presidente nazionale Francesco Conforti: “Farò di tutto – si legge nella nota inviata al delegato provinciale – perché la nostra associazione venga considerata da tutti noi una casa piacevole ed accogliente dove serenamente poter mettere a disposizione le proprie esperienze e idee, cercando, nel rispetto delle regole che ci siamo dati, di operare in stretta armonia, uniti da una sincera amicizia sportiva e avendo sempre ben presente il nostro motto “Valori e Azioni”.

“Credo molto nei valori e nelle eccellenze di questa associazione – ha detto Leone – perché, come dice il nostro presidente Francesco Conforti e come prima di lui hanno ripetuto gli illustri predecessori, fra cui il Generale Gianni Gola, noi siamo ambasciatori degli ideali e valori olimpici che sono al servizio del movimento sportivo italiano. Ho avuto il piacere di poter condividere questo pomeriggio con il presidente del CONI provinciale Enzo Falzone e con l’assessore comunale allo Sport Sergio Parisi, anche lui Stella al merito d’argento, ma anche con soci di grande spessore, fra cui voglio citare Ignazio Fonzo e Carlo Caponcello, amanti dello sport e vicinissimi alle sue esigenze”.

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
Exit mobile version