Francofonte. Estesa la certificazione antimafia, dal Comune: “uno strumento per garantire legalità”

Francofonte. Estesa la certificazione antimafia, dal Comune: “uno strumento per garantire legalità”

FRANCOFONTE – La Giunta comunale, su proposta del sindaco Lentini, ha adottato una delibera di indirizzo di estensione della verifica antimafia alle ditte che prestano la propria professionalità all’ente, anche per ciò che riguarda i contratti inferiori alla soglia prevista.

“Per espressa volontà del sindaco Daniele Lentini – fanno sapere dal Comune – la previa richiesta di certificazione e informazione antimafia dovrà essere richiesta non solo per i contratti di importo pari o superiori a 150.000,00 euro, ma perfino per tutti quei contratti di importo inferiore.  In tal modo  si intende garantire la trasparenza e la legalità dell’operato nel pieno rispetto del codice dei contratti pubblici”.

Commenti Facebook

Cristina Scevola

WhatsApp chat