Francofonte, Assistenza pedonale affidata ai Rangers

Francofonte, Assistenza pedonale affidata ai Rangers

FRANCOFONTE – Assistenza pedonale nelle ore di ingresso e uscita dalle scuole. I volontari dell’associazione “Rangers international di Francofonte”  di concerto con l’amministrazione comunale si sono uniti per dare un servizio alla  comunità scolastica ore sensibili di entrata e di escita dagli istituti scolastici. Così da lunedì  a venerdì una decina di volontari “Rangers”, tutti riconoscibili dalle divise dell’associazione o dal distintivo,  ogni giorno sono nelle principali arterie che conducono alle scuole per garantire assistenza ai pedoni nelle ore sensibili di ingresso e di uscita dai vari plessi. Grazie a un protocollo siglato  con il Comune,  i volontari della locale associazione Rangesr sono presenti tutti i giorni nella fascia oraria dalle 7,45 fino alle 8,30 davanti alle entrate di tutti i plessi scolastici cittadini, cioè quando sono previsti gli ingressi scaglionati delle classi. “Siamo tutti pedoni – dicono all’unisono famiglie e personale scolastico e  bisogna ricordare che i pedoni non sono  solo “gli altri”, ma lo siamo tutti”.  L’iniziativa ha raccolto il plauso di numerose famiglie e sarà utile anche alle forze dell’ordine cittadine, Carabinieri e Polizia Locale, i quali sono chiamati a far fronte ad altri servizi di controllo sul territorio. “Una nostra prerogativa è sempre stata quella di prestare grande attenzione alla sicurezza di alunni e famiglie all’entrata e all’uscita dalle scuole nel nostro territorio – ha detto il sindaco Daniele Lentini-. Grazie al nutrito gruppo giornaliero di volontari che nel tempo si sono adoperati, tra cui Rangers, Anc e  Protezione civile, i quali fanno parte del COC,  è stato possibile dare questi servizi necessari alla collettività. Come negli anni scorsi, anche quest’anno,  a sorvegliare gli attraversamenti pedonali che si trovano davanti alle scuole, ci saranno gli interventi programmati con il comandante della Polizia Locale”. La novità positiva di adesso è che finalmente anche il codice della strada italiano si è adeguato a quello degli altri paesi europei ed esplicita in modo chiaro che in strada prima di tutto vengono i diritti dei pedoni.  Il sindaco Daniele Lentini in virtu’ di tutto lancia una appello: “La novità positiva di quest’anno è da luglio scorso, infatti, l’articolo 191 recita che “i conducenti devono dare la precedenza  ai pedoni che si accingono ad attraversare” sugli attraversamenti pedonali. Nell’espressione “si accingono” si condensa una conquista normativa fondamentale: automobilisti e motociclisti sono tenuti a fermarsi in presenza di pedoni che attendono di attraversare sulle strisce pedonali e non solo quando questi abbiano già, in qualche modo, cominciato l’attraversamento. La vita quotidiana ci racconta che in strada c’è un gran bisogno di civiltà”.  

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: