1

Etna: nuovo parossismo dal Sud-Est, fontana lava e cenere

ETNA – Nuovo evento parossistico dal cratere di Sud-Est dell’Etna con fontana di lava, violenti boati e l’emissione di un’alta nube eruttiva che si disperde in direzione est-sud-est. Sono presenti anche due trabocchi lavici che interessano il settore di sud-ovest e quello di nord-nord-est, con quest’ultimo che avanza nella parte alta della Valle del Bove. L’ampiezza media del tremore vulcanico rilevata dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia-Osservatorio Etneo (Ingv-Oe) di Catania si attesta su valori elevati con tendenza ad ulteriore incremento. Il centroide delle sorgenti del tremore vulcanico รจ localizzato nell’area del cratere di Sud-Est a circa 2.900-3.000 metri sul livello del mare. Non si osservano variazioni significative sui segnali della rete Gnss. L’Ingv ha emesso un’allerta (Vona) ‘rosso’ per l’aviazione, ma l’aeroporto internazionale di Catania resta operativo.