Dacia Maraini incontra gli studenti dell’Istituto comprensivo “Carlo V” di Carlentini

CARLENTINI – Una mattinata a conversare di amore e sentimenti con una delle principali scrittrici italiane. Dacia Maraini a Carlentini, al Teatro Comunale , ha incontrato gli alunni dell’Istituto comprensivo “Carlo V” e gli studenti del Liceo “Vittorini- Gorgia” di Lentini e si è intrattenuta con loro a discutere di «Tre e una donna», il suo nuovo romanzo. Un evento fortemente voluta dalla dirigente scolastica Maria Grazia Meli e organizzato dalla professoressa Laura Capodicasa, referente del Progetto, con la collaborazione dei docenti della scuola. All’incontro, organizzato in collaborazione con “Demea” eventi culturali, dall’associazione “Teatro Arte” e con il patrocinio del comune di Carlentini sono intervenuti, oltre la dirigente scolastica Grazia Anna Meli, il sindaco Giuseppe Stefio e il direttore artistico Alfio Breci. L’evento, introdotto da Laura Capodicasa ha visto la partecipazione attiva degli studenti che hanno posto delle domande alla scrittrice. Per Laura Capodicasa, referente del progetto: È il libro di un’elegante scrittrice, ma anche di una appassionata lettrice, l’ultimo romanzo di Dacia Maraini. Il romanzo può essere inteso come una storia d’amore, di amori, di solitudini, sebbene nel prosieguo delle pagine l’esistenza caotica di queste donne assuma i tratti della tragedia, quasi una tragedia greca, che tuttavia sembra presagire un lieto fine. Infatti, inaspettatamente le protagoniste superano la loro incomunicabilità a tratti rancorosa e trovano le ragioni di un affetto prima perduto».

Commenti Facebook