Circolo Fratelli d’Italia di Lentini: “Le criticità della discarica di Grotte San Giorgio al centro dell’audizione in IV commissione convocata oggi su richiesta dell’on. Cannata

LENTINI – “Le criticità della discarica di Grotte San Giorgio di Lentini è stata al centro dell’audizione in IV commissione Ambiente, territorio e mobilità, che si è tenuta stamattina e a cui ha partecipato anche l’on. Cannata con cui sull’argomento ci siamo confrontati”. Così il circolo Fratelli d’Italia di Lentini, che spiega: “L’audizione presieduta dall’on. Savarino, a cui erano presenti, tra gli altri, Daniela Baglieri, assessore regionale per l’Energia ed i Servizi di pubblica utilità e l’ing. Calogero Foti, dirigente generale del dipartimento regionale Acqua e rifiuti, ha avuto l’obiettivo di vagliare gli step e le soluzioni alternative al conferimento in questa discarica ipotizzate in questa fase.
È stato chiarito che l’interlocuzione con le Srr è quotidiana e che già alcune di esse, quale ad esempio quelle di Messina, hanno pubblicato alcuni avvisi esplorativi per avviare anche indagini di mercato, propedeutici all’esperimento di procedure di gara per l’individuazione di una piattaforma o di operatori economici cui conferire i rifiuti e per il loro trattamento anche fuori dal territorio della Regione Siciliana. Frattempo il governo regionale ha dichiarato di essere impegnato con il dipartimento programmazione, nonché con trattative a livello nazionale non solo nel reperimento delle risorse per il supporto da garantire ai Comuni in caso di extra costi da sopperire, ma anche in tema di investimenti “recovery plan”. Al vaglio anche la ipotesi di stoccaggio nell’impianto viciniore di Gela e a tal riguardo proprio in questi giorni sono previsti riunioni con Arta e Arpa. Una attenzione che il nostro territorio reclama e su cui vigiliamo costantemente”.