“CHIEDIMI COME STO”: L’INTERVISTA A MICHELE MUD

“CHIEDIMI COME STO”: L’INTERVISTA A MICHELE MUD

PDFPrint

Su tutte le piattaforme di streaming e in rotazione radiofonica dal 27 novembre, “Chiedimi come sto” feat. Tommaso Cerasuolo è il nuovo singolo di Michele Mud, estratto dal suo ultimo album “L’amore non ha ragione”.

Chiedimi come sto” è una canzone che nasce dalla domanda apparentemente più banale che facciamo  e che ci sentiamo fare tutti i giorni: “Come stai?”. Nasce dal pensiero che tante delle cose che facciamo in modo automatico ed abituale, in realtà, spesso diventano un modo per evitarci di conoscere davvero le persone che abbiamo davanti e di farci conoscere per quello che siamo.

«Ho pensato a quanto tempo servirebbe per rispondere in modo serio e sincero alla domanda “Come stai?”. Richiederebbe pazienza, empatia, sincerità…tutti elementi che fanno di noi degli esseri umani e che troppo spesso tendiamo a nascondere nelle relazioni sociali. In un momento in cui anche le relazioni sono così difficili, l’unica via d’uscita è ritrovare relazioni vere e profonde e condividere anche le difficoltà per uscirne insieme».

Chitarra e voce, Michele Mud ripristina una dimensione un po’ più intima della canzone – quella tanto cara ai grandi cantautori – e accorcia così le distanze con il proprio pubblico. Emotivamente travolgente, “Chiedimi come sto” è un abbraccio che disarma. E, finalmente, non si ha più paura di mostrarsi anche fragili.

ASCOLTA L’INTERVISTA A MICHELE MUD:

https://www.radiounavocevicina.it/main/wp-content/uploads/2020/12/Edit-Intervista-a-Michele-Mud.mp3?_=2

L’AMORE NON HA RAGIONE|TRACKLIST

  1. Tu non aver paura
  2. Dove mi porta il fuore (feat. Omar Pedrini & Enrico Zapparoli)
  3. L’amore non ha ragione (feat. Elia Garutti)
  4. Chiedimi come sto (feat. Tommaso Cerasuolo)
  5. Ti inviterò a cena (feat. Rossana Carraro & Enrico Zapparoli)
  6. Calzini spaiati
  7. Per imparare a vivere
  8. L’amore spacca
  9. Come un aquilone
  10. Uomini (feat. Banda Rulli Frulli)

CHIEDIMI COME STO|TESTO

Salvami dagli alibi
e dai convenevoli,
dai regali inutili
sono tutti ostacoli
per non esser uomini,
per non esser uomini

Strappami dagli obblighi
e dalle aspettative
di essere infallibili
sono tutti ostacoli
per non esser uomini,
per non esser uomini

Chiedimi come sto ma solo se davvero vuoi sapere
perché io d’ora in poi
insieme a te farò parlare il cuore
e quando parlerà siediti qui e non ti spaventare
perché ho bisogno di poterti dire cose vere
come di respirare

Parlami dell’Africa
del cielo e degli oceani
poi dimmi come fare
a sopravvivere agli stupidi
rimanendo uomini

Chiedimi come sto ma solo se davvero vuoi sapere
perché io d’ora in poi
insieme a te farò parlare il cuore
e quando parlerà siediti qui e non ti spaventare
perché ho bisogno di poterti dire cose vere
come di respirare

e quando parlerà siediti qui e non ti preoccupare
perché ho bisogno solo di poterti dire cose vere
come di respirare

Open chat
Ciao,
chiedici la tua canzone
Exit mobile version